NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

CAPOLONA E SUBBIANO UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA LUNEDI' 14.01.2019

.

PRESTIGIOSA UNIVERSITA’ DEL’ETA’LIBERA E PRESTIGIOSI DOCENTI

Non possiamo esimerci dall’esaltare le iniziative dell’università dell’età libera di Capolona e Subbiano; infatti lunedì 14 gennaio abbiamo assistito ad una lezione esaltante sia per l’oggetto, sia per il modo in cui è stato commentato l’oggetto della relazione. Relatori due giovani studiose. Alessandra Ferruzzi, docente di filosolia e Laura Mori storica dell’arte.

Ha parlato prima la Dott.ssa Ferruzzi che ha tratteggiato la posizione teorico-artistico-mentale di Salvator Dalì. Ha trattato in modo magistrale e comprensibile anche a inesperti la personalità di questo autore, abbiamo sentito parlare di pulsioni artistiche, psicosi, disordine psicologico, nevrosi, realtà e grandezza di questo artista che ha rappresentato un’epoca: quella dell’astrattismo; un uomo che arricchiva le cronache del suo tempo con comportamenti che apparivano come stranezze, in realtà un artista che, partito da una particolare visione della realtà ha concluso la sua parabola su posizioni di un moderno classicismo. Un cittadino che è riuscito a guadagnare tanti soldi vendendo le sue opere in America e facendo amministrare le sue vendite e le sua sostanze da una moglie accorta e intraprendente. La Ferruzzi ha raccontato un episodio tremendo della vita di Dalì. A 5 anni ha dovuto subire l’imposizione del padre di reincarnare un fratellino morto poco tempo prima; un bambino, il fratellino, sul quale il padre, appunto, aveva riposto grandi speranze.

 

 Stampa  Email

CALCIO DOMENICA 13.01.2019 SUBBIANO - RUFINA 3 - 1

DOMENICA 13. 01. 2019 SUBBIANO-RUFINA 3 - 1

Una bella vittoria del Subbiano, frutto di un gioco ben coordinato di un collettivo ben amalgamato. Unico motivo di rammarico il campo che si presenta sempre in non buone condizioni a causa del super utilizzo che ne viene effettuato: non esiste campo per allenamenti e la Domenica si deve sommare l'attività di tutta la settimana. Nel primo tempo si profila subito la superiorità dei padroni di casa quando Castri , centravanti del Subbiano, si inserisce in un malinteso tra portiere e un difensore del Rufina e manda la palla in gol. 1 - 0. Nel secondo tempo il Subbiano si mostra molto motivato: subisce l'annullamento di un gol per presunto, ma discutibile, fuori gioco e poi subisce una rete di Penzo, n. 9 del Rufina, che porta le squadre in pareggio. Al 35° calcio di rigore ssegnato al Subbiano per atterramento in area di Castri e De Paola segna per il momentaneo 2 - 1. Segue una fase di gioco ordinata e precisa da parte del Subbiano su un avversario veramente provato. Infine, proprio allo scoccare dell'ultimo minuto Detti su assist di Castri segna il gol del 3 -1 da posizione felice. Detti era entrato poco dopo l'inizio della partita in sostituzione di Falsini che si è infortunato subito.

FORMAZIONI

Subbiano: Lancini, Mannelli, Degl'Innocenti, Corti, Giustini, Marraghini F., Donati, De Paola, Castri, Marraghini T., Falsini ( Detti). Allenatore: Laurenzi.

Rufina: Eletti, Fossi, Galantini, Gori M., Gori T., Giannelli, Sequi, Bestrova, Penzo, Bianchi, Pratesi. Allenatore: Renai.

 

 Stampa  Email

SUBBIANO AVVISO DEL COMUNE AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE MEDIE

SUBBIANO AVVISO DI SPOSTAMENTO SCUOLA MEDIA

  • Il Comune di Subbiano comunica che .” dal mese di gennaio 2019 tutte le classi del plesso scolastico secondario di 1° grado “G.Garibaldi” verranno trasferite in Via La Casella Capolona.Tutte le famiglie interessate al trasporto scolastico potranno usufruire dei servizi L.F.I. . Il Comune integrerà le somme dovute dagli utenti.”

 Stampa  Email

SUBBIANO LUOGOTENENTE RIZZO E SUOI CARABINIERI RENDONOLE CHITARRE AI NEGRITA

COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI

AREZZO: RESTITUITE LE CHITARRE RUBATE A “DRIGO” e “MAC” DEI

NEGRITA.

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Arezzo hanno provveduto alla
restituzione degli strumenti musicali e degli amplificatori appartenenti al gruppo
musicale “Negrita” ritrovati dai militari a seguito dell’attività investigativa relativa al
furto avvenuto la notte di Natale a Castelnuovo di Subbiano, presso lo studio di
registrazione della band.

 Stampa  Email

SUBBIANO QUALCOSA DI NUOVO A SANTA MAMA

Ricorso a iniziative estemporanee a Santa Mama

di Franco Cerofoini - Studioso

In questi giorni nel sito del Comune di Subbiano sono state pubblicate due delibere (n° 521 e n° 523 del registro generale) da dove si evince che è stato affidato a due professionisti (uno di Subbiano ed uno di Talla) l’incarico per il rifacimento del tetto delle ex Scuole di Santa Mama le cui rispettive parcelle risultano avere un ammontare di € 7.484,65 e € 4.440,79 per un totale complessivo di € 11.925,44.

Questo può far ben sperare perché:

  • Se si dovesse trattare di provvedimenti elettorali questi risulterebbero cari.
  • Se invece, come auspichiamo è maturata la volontà di mettere mano ad un annoso problema c’è da essere soddisfatti, ma, vedremo se i lavori verranno eseguiti prima che termini il mandato di questi Amministratori, oppure lascino il cerino in mano a coloro che verranno dopo. Ad oggi s.& o. non abbiamo notizie di aste e/o incarichi dati per eseguire materialmente l’intervento.

Tale struttura come ben specificato nelle delibere è di vitale importanza per la comunità di Santa Mama che, di recente si è anche rinnovata nel consiglio dell’Associazione Le Tre contrade con un innesto di idee giovani e non solo. Inoltre, tale struttura che è polivalente funge da ambulatorio medico ed anche da seggio elettorale.

Ci preme sottolineare che in Ottobre 2018 dovevano essere sostituite un “centinaio” di lastre rovinate ed alcune pericolose (come riferito dall’impresa che effettuò il sopralluogo), ma ad oggi tale intervento è scomparso dalla programmazione.

Probabilmente tale intervento non suscita l’interesse dei fedelissimi ……….


 

 Stampa  Email

SUBBIANO AGGIORNAMENTO DEL PROGETTO SUL CIMITERO

v

SUBBIANO OPERE NON REALIZZABILI DAGLI ATTUALI AMMINISTRATORI

Presi da una incredibile frenesia, gli attuali amministratori comunali si producono in progetti ed opere pubbliche, che, trascurate per quattro lunghi anni, si presentano ora in prossimità di una consultazione elettorale che, sicuramente, li spazzerà via e non saranno attori di queste opere.

 Stampa  Email

VENUTO DA ROMA PER FARE UN FURBATA AD AREZZO ! !

>Risultati immagini per logo carabinieri

Comando  Provinciale Carabinieri di Arezzo

AREZZO:  RUBAVA OGGETTI ESPOSTI ALLA FIERA ANTIQUARIA E TENTAVA DI RIVENDERLI: ARRESTATO.

Nella giornata di sabato i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arezzo, nel corso dei previsti controlli di prevenzione e repressione di reati in occasione della fiera antiquaria che si tiene in questo centro storico, hanno proceduto all’arresto di un uomo italiano 63enne, poiché colto nella flagranza del reato di furto di alcuni oggetti di antiquariato messi in vendita da un espositore della zona.

L’uomo, residente a Roma e con precedenti specifici per furto e ricettazione di oggetti d’antiquariato, aveva poco prima asportato otto reliquie religiose in argento da un banco ubicato in Corso Italia. I militari lo hanno bloccato mentre tentava di vendere i medesimi oggetti ad un altro espositore in via Guido Monaco.

Le reliquie rubate sono state immediatamente restituite al legittimo proprietario, mentre l’arrestato dovrà rispondere del reato di furto aggravato.

 Stampa  Email

SUBBIANO COMPENSO A ROSSI VALERIA, NUOVO ASSESSORE

vv

SUBBIANO COMPENSO AL NUOVOASSESSORE

564,75 euro sono i compensi che verranno versati dal Comune al nuovo Assessore

Rossi Valeria alla quale sono state attribuite le competenze su 1) rapporti con le Associazioni; 2) Turismo; 3) Cultura.

 

 Stampa  Email

DOMENICA 13.01.2019 AREZZO ACADEMY-CAPOLONA

DOMENICA 13.01.2019 AREZZO ACADEMY - CAPOLONA 2 - 1

Abbiamo visto un Capolona a due facce: un primo tempo brillante ed un secondo tempo un po' ridotto. Viceversa la squadra di casa che ha messo in mostra alcuni numeri veramente pregevoli. Parte forte il Capolona con Mannelli che serve Scartoni, pronto a realizzare, ma purtroppo in ritardo, prosegue Fabbriciani il quale, solo davanti al portiere, tira su di lui e non segna, poi Mannelli il quale spara sopra la traversa e capitan Santini il quale tira, ma la palla va fuori di lato. Al 29° Menchini, sempre del Capolona, tira di testa, ma il portiere para. Al 31° l'arbitro assegna un sacrosanto rigore al Capolona e Ferrini realizza portando in vantaggio la sua squadra.

Nel secondo tempo i padroni di casa entrano in campo con maggior vigore e mostrano la loro faccia migliore, viceversa il Capolona appare confuso, poco attivo, frastornato e mostra la sua faccia peggiore. Al 12° Sadik, attaccante dell'Arezzo Academy pareggia con una bella rete da azione di contropiede. Sempre Sadik realizza la rete definitiva per i padroni di casa realizzando una rete su calcio di rigore giustamente assegnato all'Arezzo Academy. Dopo più niente di rilevante tranne un grande attivismo della squadra aretina.

FORMAZIONI

Capolona: Barbagli, Mannelli, Scartoni, Bruni G., Lucherini, Menchini, Fabbriciani, Ferrini, Daveri, Santini, Bartolini ( Bruni F. a seguito di infortunio di Bartolini.) Allenatore: Giommoni.

Arezzo Academy: Scasciafratti, Lazzerini, Tenti, Pellicanò, Vedovini, Sorini, Zerbini, Bardelli, Sadik, Nicotra, Gelormini. Allenatore: Tirinnanzi

 Stampa  Email

SUBBIANO COMPENSI AI COMMISSARI DELLA C.E E DELLA C.E. PAESAGGISTICA

SUBBIANO COMPENSI AI MEMBRI DELLE COMMISSIONI

Commissione edilizia e commissione edilizia paesaggistica sono istituti previsti dalla legge. Hanno il compito di verificare la rispondenza alle leggi di tutte le richieste di edificazione nel territorio comunale. Tali Commissioni sono nominate dal Comune e ricevono un indennizzo miserevole per ogni giornata dedicata a tale attività (euro 13,56 al giorno ). Questi gli indennizzi per il 2017:

  1. Gonnelli Gino presenze 3 euro 40,68;
  2. Carta Aleardo       “         “   “         “    ;
  3. Braconi Chiara     “           2   “     27,12;
  4. Brocchi Lucia         “         3          40,68 ;
  5. Graziano Alessandro   presenze 2 euro 27,12;
  6. Sandroni Andrea                “       3 euro 40,68;
  7. Fabbrini Sara                        “         1 euro 13,56;
  8. Mugnai Mauro                     “         0 euro 0;
  9. Ancillotti Riccardo               “         1 euro 13,56;
  10. Totale euro 244, 08

 Stampa  Email

SUBBIANO AMM.NE PROVINCIALE E PERSONALE DEL COMUNE

SUBBIANO ILCOMUNE PAGA LA PROVINCIA PER I SERVIZI RESI

Non si tratta di grossi importi (dopotutto sono 4.735 euro), ma la realtà è che invece della semplice redazione delle buste paga della quale si era parlato al momento della scelta, si è arrivati ad uno scorporo totale di ogni influenza nei confronti dei dipendenti comunali.

 Stampa  Email

SUBBIANO INCIDENTE A CAUSA DI MANCANZA DI NORMALE SALE ANTIGHIACCIO

SUBBIANO INCIDENTE STRADALE SULLA VIA DI MONTEGIOVI

Non si conoscono i particolari; si sa solo il nome della persona che si è danneggiata un polso in un incidente stradale occorso nella via che da Montegiovi porta a La Chiassa nella tarda serata di Venerdì 11 gennaio.

 Stampa  Email

SUBBIANO MARCIAPIEDI E ALLARGAMENTO STRADE

vvv

SUBBIANO IL TURNO DEI MARCIAPIEDI

Il Comune di Subbiano ha disposto la realizzazione di nuovi marciapiedi e allargamento di alcune strade comunali. Naturalmente si tratta di pii desideri, dato che il tempo rimasto a questa presunta maggioranza è limitatissimo essendo vicine le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale; cinque anni di inerzia non possono essere superati da semplici conati preelettorali. I tratti interessati sono:

  1. Marciapiedi di Via Dante Alighieri,
  2. Marciapiedi di Via Boschi,
  3. Pontecaliano,
  4. La Ginestra – Castelnuovo,
  5. Ca di buffa,
  6. Vogognano,
  7. Giuliano,
  8. Montegiovi,
  9. Romito – Palbena.

 Stampa  Email

SUBBIANO E CAPOLONA BLOCCATE DAL GHIACCIO

vvvvvvvv

SUBBIANO E CAPOLONA BLOCCATE DAL GHIACCIO

La neve caduta durante la serata di ieri e la notte scorsa si è trasformata in ghiaccio; ciò ha comportato il blocco della circolazione su tutte le strade dei due comuni.

A Capolona l’unico operaio di cui dispone il Comune è stato inviato a ripulire il ponte sull’Arno a Buonriposo in modo di renderlo percorribile nei due sensi di marcia lì si è trovato col personale inviato dal Comune di Arezzo. Il Comune di Capolona ha mobilitato pure gli autisti dei pulmini e, in questa prima mattinata di Venerdì 11 Gennaio 2019, stanno studiando le priorità per gettare sale nelle strade onde rendere più agevole il transito dei veicoli.

A Subbiano, niente. Non è dato vedere alcun intervento né di macchine, né di operai per spargere il sale almeno nei punti più critici. Né nel capoluogo, nè nelle frazioni. Di prima mattina c'è stata una violenta contestazione all'entrata delle scuole ove "...sarebbe bastato un pizzico di sale per rendere agibile l'accesso alla scuola..." come ha affermato una delle madri inferocite presenti. Traffico dunque bloccato, sia nel capoluogo che nelle frazioni, la quali, di fatto, sono attualmente isolate. C 'è da augurarsi che qualcuno dei.... solerti amministratori di Subbiano si svegli e provveda. Ma, proprio a causa di questa ... solerzia, ci auguriamo che, come al solito, ci pensi il Padreterno mandandoci giornate di sole che spenga le velleità del ghiaccio.

 

 Stampa  Email

UN ARRESTO PER STALKING

v

Comando  Provinciale Carabinieri di Arezzo

 UN ARRESTO PER “STALKING”

Nella nottata di oggi 10 gennaio 2019  i Carabinieri della Stazione di Chiusi della Verna hanno tratto in arresto in flagranza di reato per “stalking” un cittadino italiano  di 52 anni.

L’uomo già negli ultimi tempi si era reso autore di una lunga serie di comportamenti minatori, vessatori e persecutori nei confronti della sua ex compagna, una 45enne del posto, non rassegnandosi alla fine della loro relazione sentimentale. Tali atteggiamenti erano diventati, dalla fine di dicembre, sempre più invasivi e pericolosi, al punto che la donna si era vista costretta a rappresentare tale situazione ai Carabinieri della Stazione di Chiusi della Verna, con la proposizione di denunce contro l’uomo. Di particolare rilevanze l’episodio avvenuto nella notte del 1^ gennaio, quando l’odierno arrestato si era presentato nei pressi dell’abitazione della donna, ed al culmine dell’ennesima lite, l’aveva aggredita verbalmente e fisicamente, percuotendola, ma senza provocarle lesioni.

Grazie alla ricostruzione di fatti analoghi risalenti nel tempo, effettuata minuziosamente dai militari della Stazione di Chiusi della Verna, e non potendosi escludere che potessero essere reiterati dall’uomo, veniva eseguito un servizio preventivo notturno, nel corso del quale il soggetto veniva sorpreso avvicinarsi all’abitazione della ex, manifestando il chiaro intento di accedervi allo scopo di ingenerare ulteriori timori, paure e preoccupazioni alla donna.

Veniva pertanto tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, sarà condotto presso il Tribunale di Arezzo per essere sottoposto a rito direttissimo.

 Stampa  Email

SUBBIANO I NOSTRI CARABINIERI RITROVANO LE CHITARRE RUBATE AI NEGRITA

BRILLANTE OPERAZIONI DEGLI UOMINI DEL LUOGOTENENTE RIZZO

 

RECUPERATE LE CHITARRE RUBATE A NATALE AI NEGRITA

AREZZO - Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Arezzo hanno individuato
e denunciato all’autorità giudiziaria due persone che erano in possesso delle chitarre dei
Negrita rubate la notte di Natale a Castelnuovo di Subbiano, dove la band le custodiva in un
locale di loro proprietà. Si tratta di due pregiudicati italiani, classe 1968 e 1983, già con
precedenti per furto e ricettazione.
L’attività investigativa condotta dalla Stazione Carabinieri di Subbiano unitamente al
Nucleo Operativo e Radiomobile di Arezzo, già iniziata il giorno del furto, ha avuto una
svolta quando i due malviventi nella giornata di ieri si sono presentati in un negozio di
strumenti musicali di Perugia per tentare di vendere due delle chitarre rubate.
Le indagini seguenti, in collaborazione della Questura di Perugia, hanno portato i militari ad
individuare, anche grazie alle telecamere di videosorveglianza, i due pregiudicati, che
venivano rintracciati nell’immediato contesto nei pressi del Comune di Capolona. Le
successive perquisizioni eseguite dagli stessi Carabinieri operanti effettuate presso i locali
nelle disponibilità degli indagati, hanno consentito di recuperare la restante refurtiva
costituita da altre quattro chitarre ed alcuni amplificatori, nascosta all’interno di un
capannone situato in un terreno tra i Comuni di Subbiano ed Anghiari.
I due dovranno rispondere del reato di ricettazione, mentre gli strumenti verranno restituiti
ai musicisti.

 

 Stampa  Email

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.