CALCIO DOMENICA 18.2.2018 CAPOLONA - LEVANE 1 - O

DOMENICA 18.2.2018 CAPOLONA - LEVANE 1 - 0

CAPOLONA: Barbagli Mannelli Scartoni, Bruni Tei Lucherini, Begaj (67° Mattesini) Ferrini Cini, Santini Soldani, 12 Lottini 13 Menchini 14 

Magnani 16 Torrisi 17 Fragalà 18 Bruni M Allenatore sig. Chisci (Giommoni squalificato)

ATL LEVANE LEONA: Brandi Picchioni Boncompagni, Bega Bartoli Arcioni, Maggio (65° Marchetti) Foggi Bighellini, Parivir Rotesi (54° Setti), 12 Franchini 13Ginestroni 14 Franci 17 Guesma Allenatore sig Pratesi

In un pomeriggio buio e piovoso con un campo molto allentato si è svolta  la gara tra le squadre del Capolona e del Levane che hanno dato vigore ad un incontro molto bello e avvincente sotto il profilo tecnico e atletico dove il Capolona, orfano del proprio allenatore Giommoni squalificato domenica scorsa ma con il pur valido e bravo Mister Chisci in panchina, ha sfornato un match veramente superlativo. Parte a tutto gas la squadra di casa che per buona parte del primo tempo tiene in mano le redini del gioco; gli ospiti però non demordono e ripartono sempre pericolosi soprattutto con i suoi Parivir e Bighellini che sembra abbiano nelle gambe quel qualcosa in più che è necessario per mettere in difficoltà i capolonesi, ma Tei e compagni fanno buona guardia in due o tre occasioni. Ricomincia poi il 2° tempo con il solito trend agonistico del 1° vale a dire il Capolona che preme ed il Levane che riparte pericoloso, ma al 65° i padroni di casa passano,  bella azione di Begaj che salta un uomo dentro l'area e mette in mezzo dove Cini è più lesto ditutti ad insaccare. I valdarnesi quindi si riversano in avanti e in un paio di occasioni Barbagli (portiere del Capolona) si mette in mostra neutralizzando conclusioni veramente belle, ma così facendo il Levane offre il fianco al Capolona che sbaglia due-tre volte il raddoppio con Soldani e Mattesini appena entrato; clamorosa l'ultima occasione degli ospiti che riescono a non segnare per un salvataggio sulla linea di porta. Così il Capolona incassa i suoi buoni 3 punti che sono "oro colato" per la corsa  per la salvezza. Ottimo l'arbitraggio del signor Monti di Firenze che è riuscito a giungere al triplice fischio dopo 4 minuti di recupero.

 Stampa