NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

PLURIPREGIUDICATO NAPOLETNO PICCHIA UNA RAGAZZA MAROCCHINA

Picchia selvaggiamente la convivente, si giustifica dicendo che è stato
un incidente stradale. Arrestato dalla Polizia di Stato.

 

Era la mattina di domenica 6 maggio quando una ragazza marocchina è entrata, chiedendo aiuto, in un bar del centro di Arezzo con il volto completamente tumefatto, il naso fratturato e una consistente ciocca di capelli penzolante sul braccio, staccata di netto dalla testa.Lui “Aveva promesso che non lo avrebbe fatto più” ha detto la ragazza in lacrime al gestore dell’esercizio pubblico e ai poliziotti che sono arrivati poco dopo in soccorso. L’aggressore della ragazza ventiquattrenne è un italiano, nato a Pozzuoli (NA), di 35 anni, residente ad Arezzo, pluripregiudicato per maltrattamenti infamiglia, stalking, minacce e lesioni, già destinatario della misura cautelare dell’obbligo di firma alla polizia giudiziaria in un procedimento penale iniziato per la denuncia della stessa vittima a dicembre dell’anno scorso.
Avevano passato assieme la serata di sabato ad una festa, quasi sicuramente abusando di alcoo, poi la mattina la brutale aggressione, senza che la vittima sia stata in grado di riferirne i motivi. Ai poliziotti della Squadra Mobile che sono arrivati a casa per arrestarlo l’aggressore ha cercato di giustificare l’accaduto dicendo che l’auto nella quale entrambi viaggiavano era finita fuori strada e che anche lui era rimasto vittima dell’incidente. L’uomo non presentava nessuna lesione e la macchina era perfettamente parcheggiata sotto casa.

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.