NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SUBBIANO IL PARCHINO DEL PODERINO

SUBBIANO PARCO ATTREZZATO DEL PODERINO UNA PROPOSTA

Una proposta che potrebbe servire a eliminare le gravi disfunzioni di un parco simpatico ed utile per i subbianesi. Si tratta del parchino in leggera collina situato nel fianco della collina del Poderino; poco conosciuto dai subbianesi è collocato in un luogo ricco di bellezza naturale e singolarità geologica. Venne realizzato ai tempi in cui era sindaco "l’odiato Maggini" e doveva servire per allenamenti campestri e giochi per bambini; venne dotato di altalene, sdruccioli ed altri giochi per l’infanzia; vennero tracciati percorsi in un ambiente resinoso salubre ed interessante; oggi è ridotto a un ammasso di piante cadute disordinatamente e di giochini poco stabili.

Per la proposta che vogliamo fare all’Amministrazione competente abbiamo preso spunto da quello che sta facendo l’Unione dei comuni del Casentino sul Parco nazionale delle foreste Casentinesi; gli Amministratori del Parco hanno richiesto la collaborazione di: Carabinieri forestali, imprese boschive private, varie sezioni comunali del CAI (Club Alpino Italiano) e, con lena, buona volontà e nessun interesse commerciale stanno riparando i sentieri e gli impianti naturali del Parco. Sono accorsi da Faenza, Tredozio, Premilcuore, San Godenzo. Stia, Camaldoli, Badia Prataglia, Arezzo, Lama, Campigna, tutti in uno slancio veramente ammirevole e questi volontari stanno riportando alla normalità le meraviglie del Parco delle foreste del Casentino con i suoi 736 chilometri di piste oggi interrotte da numerosi alberi caduti. Anche i sentieri del nostro Parco del Poderino sono danneggiati da tante piante cadute, i giochini per i bambini vanno restaurati, la panchine per le mamme e gli anziani andrebbero restaurate. Si potrebbe cominciare con queste piante interessando quegli stessi organismi che partecipano al restauro del PARCO NAZIONALE. Avremmo senz'altro un risultato e il capitale di giardini del nostro comune non verrebbe disperso. Manca poco all scadenza di questa Giunta, ma ancora si farebbe in tempo e si potrebbe rimediare facendo oggi ciò che non è stato fatto nei quattro anni passati.

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.