NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SEGUE ATTO DI RICHIESTA REVOCA SINDACO DI SUBBIANO

Io sottoscritto ho effettuato ricorso alla Commissione elettorale Circondariale di Arezzo e la stessa (a firma della Dott.ssa Iannaccone ) per ben due volte ha espresso opinione di regolarità della candidatura dato che la Mattesini ha prodotto dichiarazione di accettazione della candidatura … contenente anche la dichiarazione sostitutiva attestante l’insussistenza della situazione di incandidabilità a norma degli art. 10 e12 del D. Lgs. 31 Dicembre 2012 , n. 235. (inesistente). Vero che la Mattesini ha messo in atto una serie di iniziative atte a superare l’apparenza di una sua incandidabilità, ma resta il fatto che AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE DELLA SUA CANDIDATURA ESSA ERA SPROVVISTA DI TALE IDONEITA'. Tant'è vero che dopo, e solo dopo,essa si è curata di richiedere al proprio Sindaco di esser messa in aspettativa. Infatti la Mattesini era ed è dipendente comunale, Ufficiale d'Anagrafe, e questa è già una causa di incompatibilità; ma è anche persona che ha ed aveva una lite pendente con il Comune di Subbiano ed essa è tuttora esistente nonostante il rimedio che la Mattesini abbia trovato ex post. La dichiarazione dunque, della Commissione elettorale contiene inoltre un motivo di censura penale.: l'aver dichiarato l'inesistenza di motivi ostativi alla sua candidatura attribuisce alla Mattesini l'addebito penale di "dichiarazione, atto sostitutivo di atto di notorietà non veritiero" e perciò si chiede ogni valutazione della competente Procura della Repubblica. Discoso diverso se la Mattesini avesse sanato le sue posizioni di incandidabilità anteriormente alla presentazione della propria lista: in tal caso la dichiarazione di inesistenza di motivi contrastanti sarebbe stata realmente sanata , ma nelle condizioni attuali la sua è stata una dichiarazione non veritiera e pertanto idonea a revocarla da Sindaco ed in tale revoca travolgere anche i Consiglieri della sua lista.

Chiedo che venga nominato Sindaco il primo dei non eletti e Consiglieri i suoi candidati, con l'incarico, magari, ad acta di gestire eventualmente nuove elezioni.

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.