SUBBIANO: I GIARDINI PUBBLICI

SUBBIANO LE COSE CHE NON CI TROVANO D’ACCORDO

Non siamo d’accordo con il conferimento dell’incarico alla Securpol di aprire e chiudere i cancelli dei giardini pubblici di Piazza Risorgimento e Via Garibaldi. Possibile che non esista un dipendente comunale che possa assumersi tale incarico?

Non è per la spesa, in fondo 250 euro mensili non sono una grossa cifra, ma si tratta di un sistema, quello di delegare ditte esterne, che non condividiamo, perché la nostra tradizione amministrativa ci ha sempre portato all’autosufficienza e non vorremmo vedere in futuro attività tipicamente comunali date in service. Un esempio tra tutti: la gestione del personale conferita alla Provincia con contestato provvedimento della trascorsa Giunta.

 Stampa