NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

DUE OSSERVAZIONI SUL PROBLEMA DELL'ACCIAIERIA DI TARANTO

ArcelorMittal CI PRENDE IN GIRO?

Il tema non riguarda direttamente Capolona o Subbiano, ma si tratta di un problema talmente ampio ch non possiamo evitare di parlarne. Si tratta di oltre diecimila lavoratori che da anni tribolano per il proprio lavoro; vero che non hanno mai dimostrato un grande attaccamento ai nuovi "padroni" ma il lavoro è il lavoro e perderlo in pochi giorni è una cosa da incubo.

Arcelor Mittal è una grossa azienda franco indiana e pochi mesi fa fece un accordo col Governo italiano in cui si stabiliva che l’azienda avrebbe continuato a far funzionare l’acciaieria di Taranto, la quale era in procinto di chiudere.

Una grande soddisfazione del Governo di allora (Salvini e la Lega erano al Governo con i cinque stelle) perché si ritenne che quella azienda, una grande azienda con 64 stabilimenti in tutto il mondo, avrebbe rivitalizzato l’acciaieria di Taranto, anche se in questo momento il commercio dell’acciaio è in crisi.

Oggi Bonelli, grande politico di estrazione pannelliana, pubblica sul Corriere della Sera un trafiletto in cui si afferma: “Arcelor Mittal acquisisce impianti siderurgici nel mondo con lo scopo di conquistare quote di mercato e poi delocalizza la produzione dove il costo del lavoro è più basso” Insomma acquisisce fabbriche in ogni parte del mondo per poi chiudere, acquisire i clienti a convergere il proprio interesse sulla sua India togliendo di mezzo un competitore. “…era appena accaduto in Francia e il Governo italiano non poteva non saperlo. Arcelor Mittal acquisisce impianti per poi chiuderli accaparrando le commesse di acciaio e togliere di mezzo un concorrente; il gruppo è accusato in vari Paesi di gravi violazioni di legge in materia ambientale ed è sotto processo in Canada, Ucraina, Sud Africa, Francia e Stati Uniti: ci fu un conflitto con il Presidente francese Hollande nel 2014¸ Per ora risulta che abbia chiuso a: Liegi, Charleroi, Chicago, Polonia, Sud Africa…”. Anche l’Italia, dunque, rientra in questa strategia ? Riusciremo a impedire che questi indiani ci prendano in giro, ma soprattutto che mettano alla disperazione tanti operai italiani ?

 

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
Sei di Capolona se...
Gruppo Pubblico · 270 membri
Iscriviti al gruppo
Nuovo gruppo della comunità di Capolona. Non appena raggiungeremo un numero considerevole di iscritti inizieremo a definire insieme il regolamento.
 
 

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.