NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LADRI PROFESSIONALI

COMUNICATO STAMPA

La Polizia di Stato smantella banda di albanesi dedita ai furti in abitazione e di auto.

Nel pomeriggio di venerdì gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale un soggetto albanese, B.D. di 23 anni irregolare sul territorio nazionale, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Firenze.

Il soggetto, nonostante la giovane età, già gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, nonché facente parte di una banda dedita ai furti di auto e in abitazione, era stato arrestato in flagranza di reato il 27 novembre 2019 dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, unitamente ad un suo connazionale per il reato di furto in abitazione e furto di auto, mentre un terzo complice era riuscito a far perdere le sue tracce.

L’ordinanza di aggravamento della misura cautelare nei confronti del soggetto è stata disposta dopo le reiterate violazioni all’obbligo di firma che inizialmente era stato applicato in seguito all’arresto del novembre 2019. Durante tale periodo infatti il soggetto è stato nuovamente rintracciato e denunciato dagli agenti delle Volanti e della Polizia Locale per ulteriori furti e ricettazione, nonché per violazione delle norme sull’immigrazione.

 

 

 

COMUNICATO STAMPA DELLA QUESTURA

 

La Polizia di Stato smantella banda di albanesi dedita ai furti in abitazione e di auto.

Nel pomeriggio di venerdì gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale un soggetto albanese, B.D. di 23 anni irregolare sul territorio nazionale, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Firenze.

Il soggetto, nonostante la giovane età, già gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, nonché facente parte di una banda dedita ai furti di auto e in abitazione, era stato arrestato in flagranza di reato il 27 novembre 2019 dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, unitamente ad un suo connazionale per il reato di furto in abitazione e furto di auto, mentre un terzo complice era riuscito a far perdere le sue tracce.

L’ordinanza di aggravamento della misura cautelare nei confronti del soggetto è stata disposta dopo le reiterate violazioni all’obbligo di firma che inizialmente era stato applicato in seguito all’arresto del novembre 2019. Durante tale periodo infatti il soggetto è stato nuovamente rintracciato e denunciato dagli agenti delle Volanti e della Polizia Locale per ulteriori furti e ricettazione, nonché per violazione delle norme sull’immigrazione.

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
Sei di Capolona se...
Gruppo Pubblico · 270 membri
Iscriviti al gruppo
Nuovo gruppo della comunità di Capolona. Non appena raggiungeremo un numero considerevole di iscritti inizieremo a definire insieme il regolamento.
 
 

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.