ANZIANI ATTENZIONE ALLE DONNE GIOVANI E BELLE!

 

COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI AREZZO

ENTRA IN CASA DI UN NOVANTENNE COL PRETESTO DI CONTROLLARE LA PENSIONE E
GLI SOTTRAE 600EURO: IDENTIFICATA E DENUNCIATA DAI CARABINIERI

SAN GIOVANNI VALDARNO  I Carabinieri della Stazione di San Giovanni Valdarno,
dopo le indagini condotte a seguito di una denuncia di furto in abitazione, hanno
compiutamente identificato e deferito all’autorità giudiziaria una donna di 25 anni
che nello scorso mese di gennaio, in San Giovanni Valdarno, riuscì ad introdursi
all’interno dell’abitazione di un pensionato e ad asportare la somma di 600 euro in
contanti.
La nomade, di origini croate e con precedenti penali, dopo aver bussato alla porta di
ingresso di casa dell’anziano riuscì a raggirarlo ed a confonderlo di modo che lui le
permettesse di entrare, con la scusa di dover controllare il libretto contenente la
pensione.
Una volta dentro l’abitazione, la donna prelevava i soldi per poi darsi alla fuga.
Il derubato, un anziano nato nel 1930, si era rivolto ai militari dell’Arma della
Stazione di San Giovanni Valdarno, i quali dopo l’attività investigativa sviluppatasi
partendo dalla descrizione dell’autrice, avevano approfondito gli accertamenti e sono
riusciti a risalire all’identità della donna che dovrà rispondere di furto in abitazione.

.

 Stampa