U N OMAGGIO A FALCONE E BORSELLINO

BORSELLINO E FALCONE EROI MODERNI

Dalle scuole elementari ricordiamo Enrico Toti, il bersagliere con una gamba sola che, esaurite le munizioni, lancia la propria gamba artificiale contro l’odiato nemico. Ugualmente l’Ufficiale italiano Cesare Battisti, impiccato nel castello di Trento dai massacratori austriaci; ad entrambi, ci hanno insegnato, va il nostro rispetto ed affetto. Oggi abbiamo Giovanni Falcone e Paolo Borsellino , due moderni eroi che hanno pagato con la vita la loro onestà; sono due Magistrati i quali, nella loro attività erano riusciti a mettere la mafia con le spalle al muro. SI proprio la mafia, quel cancro che grava su molte aziende italiane e che impone un metodo di vita malandrino. Questi due Italiani si sono messi sotto e senza alcun timore hanno colpito dove, secondo logiche malavitose, non dovevano colpire. Invece sono martiri, e anche dopo morti sono un esempio della grande capacità e coraggio nei confronti di una attività criminale che deve scomparire da una Società moderna.

 

 Stampa