NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SUBBIANO PARTECIPANTE ALLA GARA PER LA PISCINA

SUBBIANO PRIMA FASE DELL’AMMISSIONE ALLA GARA PER LA PISCINA

La ditta NEW TEAM GIANO S.S.D. Lucrativa a r.l .è stata ammessa alla gara per l’assegnazione della gestione della piscina consortile di Subbiano-Capolona.

E’prevista una spesa di 490.000 euro per rimettere in condizioni ordinarie i locali e la funzionalità dell’impianto ed il gestore ne avrà la concessione per 17 anni.

 

 Stampa  Email

SUBBIANO VIA ROMA DA SCALPELLARE

 

SUBBIANO NUOVA SCALPELLATURA DEL BORGO

Nell’ultimo Consiglio Comunale il Consigliere Maggini, ex Sindaco oggi all’opposizione, ha richiamato il Sindaco e l’Assessore Rossi Alessandro, competente in materia di manutenzione, sulla necessità che il primo strato delle pietre che costituiscono il pavimento della strada (Via Roma) venga scalpellato; infatti quelle pietre sono danneggiate in più punti e necessitano di una scalpellatura come è dovuto dopo diversi anni da quando sono state istallate. Non si tratta di una situazione che metta in pericolo la circolazione, ma è brutto: Subbiano, con i suoi marciapiedi scalcinati di via Verdi e questa pietra serena sfogliata in Via Roma fa una figura veramente miserabile per chi venga nella nostra cittadina.

Questa Redazione, naturalmente, è favorevole all’iniziativa come a tutte le iniziative che migliorino l’immagine e il decoro di Subbiano. Aspettiamo di vedere cosa farà il Comune.

 Stampa  Email

SUBBIANO 05.07.2018 CONSIGLIO COMUNALE RELAZIONE

05.07.208 SUBBIANO UN CONSIGLIO COMUNALE QUASI NORMALE

“Quasi” normale, il Consiglio Comunale di Subbiano del 5 Luglio scorso; un “quasi” polemico per differenziare il resoconto dai Consigli comunali passati in cui abbiamo visto di tutto. Invece questa volta si è trattato di un incontro tranquillo tra cosiddetta maggioranza ed opposizione. Sono stati discussi i punti all’Ordine del Giorno riguardanti atti dovuti a perfezionamento del bilancio: tutto approvato con i voti dei sostenitori del Sindaco il voto contrario della opposizione ad eccezione del voto di astensione inspiegabilmente dato dai Consiglieri Erica Falsini e Marinella Sereni. Già l’O.d.G. manifesta una attenuazione delle polemiche del Sig. De Bari sindaco e suoi seguaci: al primo punto dell’O.d.G. è stato inserito “COMUNICAZIONI, INTERROGAZIONI, INTERPELLANZE, E ODG.”argomento che aveva costituito motivo di grande contrasto tra opposizione (in testa Vasco Bobini) e cosiddetta maggioranza che mai aveva accettato la richiesta di inserire al primo invece che all’ultimo punto tale argomento.

Maggini, sempre attento ad ogni iniziativa di questa Amministrazione 1) ha richiamato l’attenzione sul problema della perdita del tubo di adduzione idrica in prossimità del Bar Carducci presso Piazza Carducci, dalla caditoia, da tempo, si avverte un rumore di perdita idrica che fa supporre un qualche guasto; 2) invita l’Amministrazione a tenere accesa l’illuminazione pubblica (lampade a led) anche dopo mezzanotte in via Roma e rimanente centro storico (attualmente vengono spenti alternativamente i lampioni alle ore 24,00) 3) richiede una visita tecnica al tetto delle ex scuole di Santa Mama dato che si manifestano tracce di tarli provenienti dal trave principale; importante iniziativa dato che quei locali sono frequentati da soci del locale circolo; 4) ha sollevato una polemica sul fatto che il Segretario Comunale è stato nominato Parte Datore di Lavoro nella trattativa con i Sindacati per l’applicazione del contratto di lavoro dei dipendenti comunali. Il Segretario al momento impreparato sull’argomento non ha ribattuto.

Soddisfazione, dunque, da parte del redattore che non ha dovuto assistere a spettacoli sgradevoli come più volte denunciato in passato: si ha l’impressione che la cosiddetta maggioranza abbia cambiato atteggiamento nella considerazione che ormai restano pochi mesi prima delle elezioni per il rinnovo del Consiglio e che, auspicabilmente, i banchi che oggi occupano i vari Maggini, Faltoni, Bobini saranno occupati da alcuni dei membri della cosiddetta attuale maggioranza.

 Stampa  Email

CAPOLONA "QUELLI DELLA KARIN" PATROCINIO DEL COMUNE

CAPOLONA“QUELLI DELLA KARIN”ASSOCIAZIONE SPONSORIZZATA DAL COMUNE

L’Associazione “QUELLI DELLA KARIN” ha sede in Subbiano in Via Roma nel locale sbassato quasi di fronte alla rivendita Santini, prende il nome dalla linea Karin, una linea difensiva tedesca che durante la seconda guerra mondiale passava dal nostro territorio. Una linea tedesca che ha lasciato lutti e distruzioni nei territori di Capolona e Subbiano. L’Associazione ricerca reperti bellici rimasti nel territorio e li ordina in una mostra veramente interessante nel loro museo in Via Roma. Presidente un giovane subbianese che fu già candidato alle elezioni comunali di Subbiano del 14.05.2014. Vicepresidente Lorenzo Campus un altro giovane appassionato il quale ha fatto domanda al Comune di Capolona di ottenere il patrocinio per l’Associazione. Concessione immediatamente accordata dal Comune, che anche con il nuovo Sindaco FRANCESCONI prosegue nel sostenere ogni evento culturale, infatti  l’Associazione tiene viva la conoscenza della guerra e mostra nel suo museo residuati bellici, strumenti foto e scritti di persone coinvolte nel conflitto. Insomma un gruppo di giovani che curano con intelligenza, il ritrovamento e l’esposizione di elementi che rappresentano ed hanno rappresentato molto per tanti subbianesi e capolonesi dell’epoca.

Questa Redazione formula i più sentiti complimenti per l’attività della Karin ed auguri di sempre più vivace progresso.

 Stampa  Email

SUBBIANO CARIDI E BIGLIAZZI DELEGATI DEL COMUNE DI SUBBIANO

IL COMUNE DATORE DI LAVORO CARIDI E BIGLIAZZI DELEGATI DI PARTE PUBBLICA

Il contratto collettivo di lavoro prevede una parte integrativa degli accordi normativi e salariali in cui l’Amministrazione comunale rappresenta una parte ; l’altra parte naturalmente i Sindacati. Per la parte pubblica il Comune di Subbiano ha individuato due figure burocratiche e cioè il Segretario Comunale e il Responsabile della Polizia Municipale. I politici, cioè le persone elette dal popolo possono partecipare alle discussioni, ma non hanno alcun potere in merito. Vero che “….i fini, gli obbiettivi e le risorse finanziarie sono disposti dagli organi politici.”

  • Si tratta di un argomento importantissimo per la vita dell’Amministrazione perché coinvolge il trattamento economico e normativo dei dipendenti comunali, un argomento, un tema che i nostri rappresentanti politici non si sentono di affrontare e perciò schermandosi dietro una congerie di Leggi e Regolamenti attribuiscono a due dipendenti comunali che non possono, per loro precisa natura, essere terzi in una trattativa così complicata.
  • In particolare non ci trova favorevoli la scelta del dipendente comunale Bigliazzi, Capo dei Vigili Urbani, il quale ha ormai un potere gigantesco nel Comune di Subbiano.
  • Non ci trova d’accordo anche questa definizione di commissione o comitato perché sono questi degli strumenti politico- collettivi composti però di consiglieri di maggioranza e di minoranza affinchè i dipendenti possano individuare la parte padronale.

 Stampa  Email

CAPOLONA FRANCESCONI GIURA

CAPOLONA IL GIURAMENTO DEL NUOVO SINDACO

Un atto puramente formale, ma importante perché ci fa riflettere sulla circostanza che questi Amministratori sono tenuti al rispetto della Costituzione

Il giorno 22 giugno il nuovo Sindaco, Mario Francesconi, ha solennemente giurato avanti il consiglio Comunale al completo GIURO DI OSSERVARE LEALMENTE LA COSTITUZIONE ITALIANA.

 Stampa  Email

UN PO' DI CORAGGIO CONTRO QUESTI LADRI!

Risultati immagini per logo carabinieri

Comando  Provinciale Carabinieri di Arezzo

Rientrando a casa nel tardo pomeriggio di ieri un 50enne di Cortona, ha sorpreso tre malviventi a rubare.

Vistisi scoperti i ladri si sono dati alla fuga a bordo di un’auto e l’uomo, con la sua macchina, li ha inseguiti sino a Montepulciano, allertando i carabinieri della Compagnia di Cortona. I ladri, braccati sia dai militari di Cortona che da quelli di Montepulciano, hanno abbandonato l’auto e proseguito la fuga a piedi, nei campi, che costeggiano la linea ferroviaria.

Durante la fuga una donna è stata arrestata dopo essersi ferita cadendo, mentre i complici sono scappati lungo i binari facendo perdere le loro tracce.

Durante l’inseguimento è transitato un treno che ha interrotto la propria marcia per oltre un’ora, per permettere le ricerche in sicurezza dei fuggitivi.

La donna arrestata è piantonata in ospedale, dove è stata ricoverata per le ferite che si è procurata durante la fuga.

Le ricerche proseguono

 Stampa  Email

SUBBIANO CHE FINE FA L'INIZIATIVA FRANCESCHI SU INTHEMA ?

EX INTHEMA A CHE PUNTO SONO LE TRATTATIVE ?

Ricordiamo che qualche tempo fa il subbianese Marino Franceschi, dopo aver acquistato all’asta l’immobile ex Inthema, ha indetto un incontro con la popolazione di Subbiano proprio presso l’immobile acquistato. Lo scopo dell’incontro era individuare una destinazione possibilmente pubblica per quell’immobile che ha conosciuto tante generazioni di operai subbianesi e capolonesi ai tempi dei fratelli Bianchi.

L’incontro, ampiamente raccontato su questo Giornale, vide la presenza dell’attuale Sindaco e di un certo numero di subbianesi e si concluse con la creazione di un Comitato che avrebbe studiato il tema dell’utilizzo dell’immobile.

Naturalmente il proprietario Franceschi non ha dichiarato che accetterà comunque ciò che emergerà da questa Commissione, ma ha manifestato esplicitamente di voler trovare una soluzione utile per i subbianesi: una iniziativa estremamente meritoria che manifesta l’affetto di questo subbianese per i suoi concittadini: magari ce ne fossero più di persone che manifestano analoghi sentimenti di vicinanza ed affetto per i propri simili!

Azione meritoria dunque che rileviamo e con piacere diffondiamo, ma questa Commissione, la cui Presidenza, in occasione dell’incontro, venne assunta dal Dott. Alessandro Rossi, Assessore nella Giunta Comunale di Subbiano, questa Commissione, insomma, che fa? Riteniamo che questa azione del Franceschi venga presa sul serio e che l’occasione offerta venga perseguita con tenacia proprio dall’Amministrazione comunale; non vorremmo che venisse sporcata da una inerzia istituzionale perché ciò sarebbe un danno grandissimo per i cittadini della nostra Subbiano.

 

 Stampa  Email

SUBBIANO PREVISIONE DI INTERVENTI NELLE FRAZIONI

SUBBIANO 65.000 EURO PER FALCIANO

In extremis, dato che entro pochi mesi verrà rinnovato per legge il Consiglio Comunale, la Giunta Municipale di Subbiano ha deciso di intervenire per sistemare l’area situata tra la strada principale di Falciano e la Chiesa oltre ad altri interventi sempre sulla frazione. In realtà si tratta di un programma che origina dalla Regione Toscana la quale ha progettato ed è in procinto di finanziare piani di recupero anche nelle frazioni di Poggio d’Acona e Montegiovi. Quando verranno realizzati non si sa, ma è già una buona prospettiva che i problemi siano stati sollevati. L’augurio è che tali interventi vengano realizzati nei 5 anni di durata della prossima Amministrazione comunale; infatti si tratta di opere necessarie per rendere quelle località moderne e razionali.

 Stampa  Email

SUBBIANO- CHE DELUSIONE LE "NOTTI DI VINO" !!

SUBBIANO NOTTI DI VINO DELUDENTE

Che peccato ! Una serata deludente quella che doveva essere una festa, un’allegria collettiva in cui disperdere le preoccupazioni giornaliere; invece tutto si è risolto in un mortorio di poche anime deluse, circa 100 persone a fronte di un’organizzazione che ne prevedeva molte di più. C’erano alcuni banchini, ma mancava quello spirito di allegro volontarismo da parte degli addetti ai lavori, un’allegria contagiosa che in tempi normali pervade anche i partecipanti, i quali hanno anche avuto modo di contestare il costo eccessivo del biglietto (22 euro) che garantiva alcune specialità locali ed alcuni vini purtroppo non di eccessiva qualità. C’era, in particolare un vino di un produttore locale che ha molta presunzione, ma il prodotto è di prezzo eccessivo e di qualità scadente.

Ricordiamo i tempi in cui questa manifestazione richiamava la gente dalle località vicine a Subbiano, fino a 1.800 biglietti venduti. Oggi dobbiamo, purtroppo, registrare un malessere che non consiste su avversione tipografica, ma basata su fatti obbiettivi: lo slancio che si manifestava in passato tra organizzatori e pubblico partecipante è svanito. Ma è ragionevole perché quelli erano i tempi dell’”odiato Maggini”, i tempi in cui un’Amministrazione efficiente stimolava quelli della Proloco e nascevano iniziative comuni che portavano Subbiano su tutte le bocche degli abitanti in provincia di Arezzo.

Allora qualunque iniziativa si diffondeva come le onde formate da un sasso in acqua; oggi sembra che si sia diffuso un criterio per cui il Comune e la Proloco tirano al peggio per danneggiare l’altro.

Naturalmente ci dispiace di quanto sta avvenendo e facciamo l’augurio che questa situazione si risolva presto in modo che, cambiato quello che c’è da cambiare: persone e cose, le nostre iniziative tornino a quel decoro che Subbiano indubbiamente merita. Questa situazione avevamo indicato già lo scorso anno perché temevamo che sarebbe successo quello che è avvenuto quest’anno. Tuttavia c’è da sperare perché nella prossima primavera ci saranno le elezioni comunali e i subbianesi potranno scegliere un’Amministrazione diversa e migliore dell’attuale, un’Amministrazione che sappia ridare la carica a quel complesso di persone volenterose che i comuni vicini ci invidiano: la Proloco ed i suoi organismi.

 Stampa  Email

IN COMUNE AD AREZZO: MAFIA E FONDAZIONE CAPONNETTO

FONDAZIONE CAPONNETTO IN COMUNE AD AREZZO

Interessante incontro ad Arezzo in Comune tra due esponenti della Fondazione Caponnetto ed un nutrito gruppo di giornalisti del posto. Il Presidente Calleri dell’Associazione e Renato Scalia ex membro dei corpi speciali di polizia di Stato hanno ampiamente parlato di mafia, della presenza di tale organizzazione degenerativa in ogni luogo, della necessità che i giornalisti diano il giusto risalto ai fenomeni mafiosi. Hanno messo in evidenza che dove c’è mafia, c’è disordine, paura e irregolarità economica. “E’ importante usare la penna perché è più importante delle armi”

 Stampa  Email

SUBBIANO INIZIATIVE PER LA SCUOLA ELEMENTARE

SUBBIANO INTERVENTO SULLA SCUOLA ELEMENTARE “S.PERTINI”

Importante decisione della Giunta Municipale il 9.6.2018: hanno deciso di effettuare ” …il miglioramento sismico dell’edificio destinato a scuola primaria Sandro Pertini di Subbiano: approvazione progetto di fattibilità tecnico-economica e contestuale proposta di modifica del programma triennale delle opere pubbliche 2018-2020.

 Stampa  Email

CAPOLONA COMPOSIZIONE DELLA NUOVA GIUNTA MUNICIPALE

CAPOLONA NOMINATA LA NUOVA GIUNTA

Il nuovo Sindaco, Mario Francesconi, ha nominato i componenti della Giunta Comunale nei Signori: Daniela Organai, Lia Sisti, Gianluca Norcini, Daniele Pasqui. Vicesindaco sarà l’Assessore Lia Sisti. Non sono ancora a noi note le competenze dei singoli Assessori.

 Stampa  Email

CAPOLONA CONFERMATA LA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE

CAPOLONA CONFERMA COSTRUZIONE SCUOLA ELEMENTARE

Uno degli ultimi atti della vecchia Amministrazione Comunale era stata l’approvazione di un progetto di massima per la realizzazione della nuova Scuola Elementare comunale di Via Tortelli.Un impegno finanziario non indifferente. Si tratta di 1.900.000 euro finanziati dalla Regione .

Tale iniziativa è stata confermata dalla nuova Amministrazione Francesconi ed inserita nel Programma Triennale delle opere pubbliche per il triennio 2018-2020; ciò significa che entro due o tre anni i nostri ragazzi potranno usare la nuova scuola.

Si tratta di una necessità ormai ineludibile perchè la vecchia scuola è ormai superata.

 Stampa  Email

LA SINISTRA E' FINITA ?

LA SINISTRA E’ FINITA ?

Ernesto Galli Della Loggia è un grande giornalista e pregevole osservatore politico. Ultimamente ha esaminato se la vecchia sinistra sopravvive oppure è totalmente finita. Indubbiamente il risultato elettorale del 10 Giugno scorso del PD non induce ad una visione ottimistica. Considerando che il PD è l’erede diretto della politica dell’ex P.C.I e della sinistra DC. non è più neanche pensabile un successo così esaltante quanto le vecchie Feste dell’Unità. Scene di partecipazione delirante negli stand delle varie Feste, in cui prestavano la propria opera compagni affezionati e motivati. Berlinguer accolto come un principe e folla, tanta folla.

Galli Della Loggia si domanda se sarebbe possibile oggi ripetere i successi di quel tempo, in fondo pochi anni fa. Difficile ripetere quelle manifestazioni, ma nell’animo degli italiani ci sarebbe un sentimento di sinistra, dopotutto la sinistra ha portato l’Italia fuori dal medioevo ed ha fatto acquisire agli italiani una condizione socio-economica moderna. Il giornalista risponde che non sarebbe possibile, ma neanche utile, un ripetersi di esperienze quali quelle vissute dalla sinistra dal dopoguerra ad oggi. Potrebbe questo sentimento politico conseguire un certo successo a patto che:1) si ritorni sopra la decisione manifestata allo specifico referendum e si abolisca il Senato ed il CNEL; 2) regolamentare, con reciproco rispetto lavoratori-datori di lavoro, il diritto di sciopero nei pubblici servizi; 3) ritornare al finanziamento ai partiti con regole ferree; 4) sistemare definitivamente l’ordinamento giuridico con separazione delle carriere in Magistratura; 5) eliminare l’obbligo di nomina dei rappresentanti sindacali in tutte le direzioni, gestione ed enti di qualsiasi natura; 6) eliminare la facoltà di indire gare d’appalto a tutti quei Comuni in odore di criminalità e conferire tale potere ai Prefetti, specie per appalti superiori a 50.000 euro.

Alcuni di questi suggerimenti non sono propriamente di sinistra, ma riteniamo che possano, anzi debbano, essere accolti da tutte le persone di buona volontà.

 Stampa  Email

CAPOLONA IL COMUNE RICONOSCE LE ASSOCIAZIONI LOCALI

PRESOATTOdellerichiestepresentateneimodiprevistidall’art.4,comma1,delgiàpiù voltecitatoregolamentocomunale,dalleseguentiAssociazioni:

 ConfraternitadiMisericordiaSubbiano

 CircoloACLICapolona

 Ass.Coro“BrunoBanchetti”

 CircoloricreativoArci“IlTiglio”

 CircoloricreativoSanMartinoSopr’Arno

 UnionesportivadilettantisticaCapolonaQuarata

 AUSERVolontariatodiSubbianoeCapolona

 AssociazionePieveaSietina

 ASDCapolonaSubbianoPallavolo

 CentrodiAggregazionesociale“Arno”

 Associazioneturistica pro-loco“IlPonte”

 ASDAccademiaKarateCasentino

 KuminaiCasentino

 ASDGinnasticaCasentinese

 AssociazioneculturaleCastelluccio

 ASDCastelluccio

 AssociazioneculturaleBassoCasentino

 Stampa  Email

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.