NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SUBBIANO SOLO ORA RISOLTO IL PROBLEMA DEI RIFIUTi A CASTELNUOVO

v

SUBBIANO DE BARI ASSOLTO PER RIFIUTI A CASTELNUOVO

Il Sindaco di Subbiano A. De Bari è stato assolto dal Tribunale diArezzo da reati ambientali addebitatigli per aver depositato un certo quantitativo di materiale in località La Lama di Castelnuovo. Si tratta di una vecchia vicenda risalente ai primissimi tempi da sindaco e la Giustizia italiana l’aveva trascinato in un giudizio conclusosi solo ora. Materiale di risulta dello scavo per la realizzazione del sottopasso nel capoluogo; semplice materiale di scavo che, nella logica ordinaria, non era sicuramente assimilbile a rifiuto, ma la legge lo qualifica in tale maniera e il De Bari venne incriminato per non averlo rimosso in breve tempo. Da queste colonne, a suo tempo, avvertimmo De Bari sulla opportunità, anzi necessità, che quel materiale venisse rimosso, ma non fummo ascoltati e ciò produsse l'intervento del corpo Forestale di Arezzo. A De Bari auguriamo, pur controvoglia, che analoga fine abbia ogni procedimento relativo alla eseguita demolizione della antica casa colonica di Pilli; demolizione proditoria e inspiegabile di cui abbiamo lungamente parlato in questo Giornale e che ha portato la Magistratura al sequestro del manufatto. Il deposito del materiale di Castelnuovo è stato ritenuto non di colpa sua, ma De Bari avrebbe evitato preoccupazione, avvocati e soldi, che opiniamo dei cittadini subbianesi in quanto imputazioni connesse alla carica comunale, se avesse eseguito quanto gli consigliammo. Attualmente l'area contenuta all'interno della Ditta CAEM, è stata ripulita e rimessa in condizioni di normalità.

 

 Stampa  Email

UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA LECTIO MAGISTRALIS DI OLIMPIA BRUNI

OLIMPIA BRUNI STORICA DELL'ARTE E MAESTRO VETRAIO
ALL'UNIVERSITÀ DELL'ETÀ LIBERA SEDE DI CAPOLONA SUBBIANO
Una Lectio Magistralis nell'Auditorium Comunale Istituto Comprensivo G.Garibaldi corso
accademico
ottobre 2018 - maggio 2019 tenuta dalla Dott.ssa Olimpia Bruni che per l'occasione ha preparato
una lezione davvero speciale. Un excursus storico sulle vetrate come Opere d'Arte.

 Stampa  Email

FURBIZIE ROMENE, MA I CARABINIERI VIGILANO

Comando Provinciale Carabinieri di Arezzo

San Giovanni Valdarno: senza patente e senza assicurazione, arrestato dai Carabinieri con 150 grammi di hashish.

È stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno per un semplice controllo di routine alla circolazione stradale, lo spacciatore che, oltre ad essere stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti da rivendere, era alla guida di un veicolo senza patente.

Dagli accertamenti effettuati dai Carabinieri è risultato che il soggetto, oltre a non aver mai conseguito la patente, era già stato controllato pochi giorni prima alla guida, incorrendo nella medesima violazione.

Il giovane trasgressore, un operario rumeno maggiorenne, ben conosciuto agli operanti in quanto gravato da numerosi precedenti di polizia, a quel punto ha mostrato evidenti segni di nervosismo che hanno indotto i militari ad effettuare una perquisizione personale e del veicolo, nella quale veniva rinvenuta una modica quantità di hashish. Successivamente, l’attività di polizia giudiziaria è stata estesa presso il domicilio ed ha consentito di rinvenire oltre ad un bilancino di precisione, ulteriori centocinquanta grammi di “hashish” divisi in dosi già confezionate per la vendita nonché una dose da un grammo e mezzo di “marijuana”.

I Carabinieri hanno dunque proceduto all’arresto dell’operaio contestandogli non soltanto la detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ma anche la guida senza patente, per altro reiterata e quindi a rilevanza penale. Il soggetto sarà oggi sottoposto a processo con rito “direttissimo”, mentre la droga, il bilancino di precisione ed il veicolo sono stati sequestrati.

 Stampa  Email

SUBBIANO STANZIAMENTO VERO O MANOVRA ELETTORALE ?

SUBBIANO MANOVRE ELETTORALI

Su “ La Nazione” del 17 ultimo scorso appare la notizia di una decisione del Sig. De Bari, Sindaco pro tempore di Subbiano, di spendere un importo di 600.000 euro per la messa in sicurezza di alcune strade comunali. Un importo di molto inferiore a quello che questo stesso sindaco e questa Amministrazione comunale avevano stanziato circa un anno fa: tre milioni di euro che vennero sottoposti ed approvati con la stessa motivazione. Una incongruenza che non ha spiegazioni se non valutando la prossimità delle elezioni amministrative che dovranno eleggere la nuova maggioranza. Non è concepibile che ancora nel 2019 si adotti un sistema stile anni 40 e 50 del novecento; i subbianesi sono abituati da molto tempo ad osservare Amministrazioni che non corrono a realizzare opere in vicinanza delle elezioni; un metodo in cui anticamentecoloro che si ricandidavano utilizzavano per cercare di ottenere consensi. Ma non è più così, la gente capisce,  si rende conto di queste furbizie  e condanna il sistema di talchè si verifica proprio l'inverso di quanto gli autori si aspettano: gli elettori si indignano e votano contro.

 Stampa  Email

SUBBIANO COMPENSI AI COMMISSARI DELLA C.E E DELLA C.E. PAESAGGISTICA

SUBBIANO COMPENSI AI MEMBRI DELLE COMMISSIONI

Commissione edilizia e commissione edilizia paesaggistica sono istituti previsti dalla legge. Hanno il compito di verificare la rispondenza alle leggi di tutte le richieste di edificazione nel territorio comunale. Tali Commissioni sono nominate dal Comune e ricevono un indennizzo miserevole per ogni giornata dedicata a tale attività (euro 13,56 al giorno ). Questi gli indennizzi per il 2017:

  1. Gonnelli Gino presenze 3 euro 40,68;
  2. Carta Aleardo       “         “   “         “    ;
  3. Braconi Chiara     “           2   “     27,12;
  4. Brocchi Lucia         “         3          40,68 ;
  5. Graziano Alessandro   presenze 2 euro 27,12;
  6. Sandroni Andrea                “       3 euro 40,68;
  7. Fabbrini Sara                        “         1 euro 13,56;
  8. Mugnai Mauro                     “         0 euro 0;
  9. Ancillotti Riccardo               “         1 euro 13,56;
  10. Totale euro 244, 08

 Stampa  Email

SUBBIANO AMM.NE PROVINCIALE E PERSONALE DEL COMUNE

SUBBIANO ILCOMUNE PAGA LA PROVINCIA PER I SERVIZI RESI

Non si tratta di grossi importi (dopotutto sono 4.735 euro), ma la realtà è che invece della semplice redazione delle buste paga della quale si era parlato al momento della scelta, si è arrivati ad uno scorporo totale di ogni influenza nei confronti dei dipendenti comunali.

 Stampa  Email

SUBBIANO INCIDENTE A CAUSA DI MANCANZA DI NORMALE SALE ANTIGHIACCIO

SUBBIANO INCIDENTE STRADALE SULLA VIA DI MONTEGIOVI

Non si conoscono i particolari; si sa solo il nome della persona che si è danneggiata un polso in un incidente stradale occorso nella via che da Montegiovi porta a La Chiassa nella tarda serata di Venerdì 11 gennaio.

 Stampa  Email

SUBBIANO MARCIAPIEDI E ALLARGAMENTO STRADE

vvv

SUBBIANO IL TURNO DEI MARCIAPIEDI

Il Comune di Subbiano ha disposto la realizzazione di nuovi marciapiedi e allargamento di alcune strade comunali. Naturalmente si tratta di pii desideri, dato che il tempo rimasto a questa presunta maggioranza è limitatissimo essendo vicine le elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio comunale; cinque anni di inerzia non possono essere superati da semplici conati preelettorali. I tratti interessati sono:

  1. Marciapiedi di Via Dante Alighieri,
  2. Marciapiedi di Via Boschi,
  3. Pontecaliano,
  4. La Ginestra – Castelnuovo,
  5. Ca di buffa,
  6. Vogognano,
  7. Giuliano,
  8. Montegiovi,
  9. Romito – Palbena.

 Stampa  Email

CAPOLAVORI D'ARTE E GIOVANI GRANDI STUDIOSI

 

 

Nel nostro territorio esistono capolavori sublimi, ricchezze artistiche che richiamano gente da tutto il mondo,

ma abbiamo, sopratutto, una incommensurabile ricchezza. Si tratta di giovani studiosi i quali, con amore, passione e soprattutto studio rendono illustri quei capolavori e nel complesso la nostra terra.

 Stampa  Email

CELEBRAZIONI LEONARDIANE AD AREZZO

COMUNICATO STAMPA
Il MUMEC porta ad Arezzo le Celebrazioni Leonardiane

Il MUMEC Museo dei Mezzi di Comunicazione sarà il capofila delle Celebrazioni
Leonardiane per il territorio del Comune di Arezzo. La notizia, appresa dopo la
conferenza stampa organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Toscana, a
Vinci, porta una nuova ventata culturale per la nostra città, coinvolta, grazie anche
alla vivacità dell’attività museale del MUMEC, nella celebrazione dei 500 anni dalla
morte di Leonardo da Vinci.

 Stampa  Email

SUBBIANO UNA DOMANDA AL SEGRETARIO COMUNALE

SUBBIANO UNA DOMANDA AL SEGRETARIO COMUNALE

Egregio Segretario comunale,

Le chiediamo se corrisponde a verità che al comune di Subbiano la posta elettronica NON viene protocollata; si tratta infatti di ordinaria posta che afferisce a una pubblica amministrazione e dovrebbe essere meritevole della ordinaria procedura riservata alla posta ordinaria. ASPETTIAMO UNA RISPOSTA.

Cordiali saluti La Redazione

 Stampa  Email

CAPOLONA E SUBBIANO UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA LUNEDI' 14 .O1.2019

v

PRESTIGIOSA UNIVERSITA’ DEL’ETA’LIBERA E PRESTIGIOSI DOCENTI

Non possiamo esimerci dall’esaltare le iniziative dell’università dell’età libera di Capolona e Subbiano; infatti lunedì 14 gennaio abbiamo assistito ad una lezione esaltante sia per l’oggetto, sia per il modo in cui è stato commentato l’oggetto della relazione. Relatori due giovani studiose. Alessandra Ferruzzi, docente di filosolia e Laura Mori storica dell’arte.

Ha parlato prima la Dott.ssa Ferruzzi che ha tratteggiato la posizione teorico-artistico-mentale di Salvator Dalì. Ha trattato in modo magistrale e comprensibile anche a inesperti la personalità di questo autore, abbiamo sentito parlare di pulsioni artistiche, psicosi, disordine psicologico, nevrosi, realtà e grandezza di questo artista che ha rappresentato un’epoca: quella dell’astrattismo; un uomo che arricchiva le cronache del suo tempo con comportamenti che apparivano come stranezze, in realtà un artista che, partito da una particolare visione della realtà ha concluso la sua parabola su posizioni di un moderno classicismo. Un cittadino che è riuscito a guadagnare tanti soldi vendendo le sue opere in America e facendo amministrare le sue vendite e le sua sostanze da una moglie accorta e intraprendente. La Ferruzzi ha raccontato un episodio tremendo della vita di Dalì. A 5 anni ha dovuto subire l’imposizione del padre di reincarnare un fratellino morto poco tempo prima; un bambino, il fratellino, sul quale il padre, appunto, aveva riposto grandi speranze.

L’aspetto più propriamente artistico è stato trattato da Laura Mori, una sublime storica dell’arte che ha esaminato con parole estremamente semplici le opere di pittura del Dalì facendo un raffronto tra il giovane artista e il pittore più avanti negli anni il quale, partito da un’adesione totale alle correnti futuristiche del primo novecento, è arrivato ad una concezione neoclassica della pittura che riabilitava, pur nell’originalità del tratto, l’aspetto classico della sua pittura. Così abbiamo visto opere che questo pittore ha preso come esempio per la propria produzione: La Venere di Botticelli, Piero della Francesca, l’autoritratto di Raffaello, il Giudizio universale e Adamo della Cappella Sistina, le Pietà di Michelangelo e le statue funebri delle Cappelle Medicee di Firenze, Ultima cena di Leonardo. Tutte opere interpretate in maniera diversa e con una solidità artistica veramente magistrale; opere originali e gradevoli.

Difficile il compito del cronista il quale, non specializzato nelle materie delle due studiose, racconta come può le loro parole, ma invita fermamente a iscriversi alla Scuola e partecipare alle relazioni: non sono lezioni, ma piacevoli incontri

di persone semplici che vogliono trascorrere qualche momento gradevole e interessante senza timore di esami, che non esistono, e interrogazioni che ugualmente non ci sono. Informazioni presso la ottima Maestra Bruna Cipriani-Rossi tel. 347 7881749 Rettore locale della Scuola oppure Francesco Pierini 349 0903148.vvv

 Stampa  Email

SUBBIANO AVVISO DEL COMUNE AGLI ALUNNI DELLE SCUOLE MEDIE

SUBBIANO AVVISO DI SPOSTAMENTO SCUOLA MEDIA

  • Il Comune di Subbiano comunica che .” dal mese di gennaio 2019 tutte le classi del plesso scolastico secondario di 1° grado “G.Garibaldi” verranno trasferite in Via La Casella Capolona.Tutte le famiglie interessate al trasporto scolastico potranno usufruire dei servizi L.F.I. . Il Comune integrerà le somme dovute dagli utenti.”

 Stampa  Email

SUBBIANO LUOGOTENENTE RIZZO E SUOI CARABINIERI RENDONOLE CHITARRE AI NEGRITA

COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI

AREZZO: RESTITUITE LE CHITARRE RUBATE A “DRIGO” e “MAC” DEI

NEGRITA.

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Arezzo hanno provveduto alla
restituzione degli strumenti musicali e degli amplificatori appartenenti al gruppo
musicale “Negrita” ritrovati dai militari a seguito dell’attività investigativa relativa al
furto avvenuto la notte di Natale a Castelnuovo di Subbiano, presso lo studio di
registrazione della band.

 Stampa  Email

SUBBIANO QUALCOSA DI NUOVO A SANTA MAMA

Ricorso a iniziative estemporanee a Santa Mama

di Franco Cerofoini - Studioso

In questi giorni nel sito del Comune di Subbiano sono state pubblicate due delibere (n° 521 e n° 523 del registro generale) da dove si evince che è stato affidato a due professionisti (uno di Subbiano ed uno di Talla) l’incarico per il rifacimento del tetto delle ex Scuole di Santa Mama le cui rispettive parcelle risultano avere un ammontare di € 7.484,65 e € 4.440,79 per un totale complessivo di € 11.925,44.

Questo può far ben sperare perché:

  • Se si dovesse trattare di provvedimenti elettorali questi risulterebbero cari.
  • Se invece, come auspichiamo è maturata la volontà di mettere mano ad un annoso problema c’è da essere soddisfatti, ma, vedremo se i lavori verranno eseguiti prima che termini il mandato di questi Amministratori, oppure lascino il cerino in mano a coloro che verranno dopo. Ad oggi s.& o. non abbiamo notizie di aste e/o incarichi dati per eseguire materialmente l’intervento.

Tale struttura come ben specificato nelle delibere è di vitale importanza per la comunità di Santa Mama che, di recente si è anche rinnovata nel consiglio dell’Associazione Le Tre contrade con un innesto di idee giovani e non solo. Inoltre, tale struttura che è polivalente funge da ambulatorio medico ed anche da seggio elettorale.

Ci preme sottolineare che in Ottobre 2018 dovevano essere sostituite un “centinaio” di lastre rovinate ed alcune pericolose (come riferito dall’impresa che effettuò il sopralluogo), ma ad oggi tale intervento è scomparso dalla programmazione.

Probabilmente tale intervento non suscita l’interesse dei fedelissimi ……….


 

 Stampa  Email

SUBBIANO AGGIORNAMENTO DEL PROGETTO SUL CIMITERO

v

SUBBIANO OPERE NON REALIZZABILI DAGLI ATTUALI AMMINISTRATORI

Presi da una incredibile frenesia, gli attuali amministratori comunali si producono in progetti ed opere pubbliche, che, trascurate per quattro lunghi anni, si presentano ora in prossimità di una consultazione elettorale che, sicuramente, li spazzerà via e non saranno attori di queste opere.

 Stampa  Email

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.