NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

UN GROSSO INSUCCESSO IL MERCATINO

SUBBIANO UN FLOP CLAMOROSO DEL "COMMERCIANTI PER UN GIORNO"

Musi lunghi ed aria sconsolata i venditori del tradizionale mercato, un mercato fuori dalle normali conduzioni fieristiche: era proibita la partecipazioni ai commercianti ordinari; alla fine niente compratori, più in generale: niente pubblico.

 Stampa  Email

SUBBIANO IL COMUNE SI DISFA DEI PODERI EX BOSCHI ?

SUBBIANO ESPROPRIO DEI PODERI EX BOSCHI ?

Il Comune di Subbiano è uscito con un giornaletto-notiziario che profuma fortemente di elezioni amministrative: uno strumento, cioè, che vorrebbe attribuire all’attuale amministrazione dei meriti che nessuno conosce.

 Stampa  Email

ECCESSIVO FANATISMO. IL DASPO NON E' UNA BARZELLETTA

Comando Provinciale Carabinieri di Arezzo

Derby Sangiovannese-Montevarchi: denunciato un tifoso.
.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Stazione di San Giovanni Valdarno
hanno denunciato a in stato di libertà un soggetto responsabile di aver violato le

disposizioni amministrative a suo carico.

Un tifoso di nazionalità italiana, ben noto da tempo alle forze
dell’ordine, non curante del divieto di accesso alle manifestazioni sportive
(D.A.S.P.O.) da cui era stato colpito nel 2018, si era portato in auto nei pressi dello
Stadio comunale di San Giovanni Valdarno durante il “derby” locale tra
Sangiovannese e Montevarchi; successivamente aveva tardato di 30 minuti l’obbligo
di firma, recandosi in ritardo presso la Stazione Carabinieri. I militari dell’Arma,
avendolo subito riconosciuto, lo hanno deferito in stato di libertà per la violazione
commessa; il tifoso ora rischia l’arresto.

 Stampa  Email

CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.03.2019

SUBBIANO CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.03.2019

 

Un Consiglio comunale "educato" cioè privo di quegli accenti esasperati che hanno contraddisinto alcuni consigli passati. Un'area pacifica, come chi, soddisfatto di essere riuscito a gestire la cosa pubblica pur a seguito di un vistoso calo di consensi,oggi al termine, lascia frettolosamente. La fretta contraddistngue questa tornata consiliare: vengono adottate delibere senza neanche approfondire i contenuti e senza aver dato la possibilità di conoscere la materia ai singoli consiglieri.

 Stampa  Email

ASSE SUBBIANO-CAPOLONA PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

ACCORDO SUBBIANO-CAPOLONA SULLA RACCOLTA DEI RIFIUTI

La montagna ha partorito il topolino; infatti tra Subbiano e Capolona ci sono numerosi problemi che dovrebbero essere risolti, non ultimo quello della Piscina o l’altro della creazione di appartamenti per residenti autosufficienti nei locali dell’ex Ospedale Boschi.

 Stampa  Email

22 MARZO INIZIA UN CICLO DI INCONTRI TRA SUBBIANO E CAPOLONA

SUBBIANO CICLO DI INCONTRI ALL’”ACCORDO”

Si terrà il 22marzo alle ore 18,00 un incontro, presso il centro “L’Accordo”di via Matteotti a Subbiano; un primo di 4 incontri che si terranno il 19 aprile, il 3 maggio e il 17 maggio. Incontri di familiari di minori con professionisti per prevenire i problemi che possono sorgere durante l’infanzia ( logopedisti, psicoterapeuti, oculisti, pediatri, otorino, odontoiatri). In occasione dell’incontro verrà messa in atto una sperimentazione culinaria da parte dei soggetti down i quali si cimenteranno nella cucina di piatti con: cereali, frutta, verdura, latticini messi a diposizione dalla Dott.ssa Caterina Ricci e sotto la guida della Dott.ssa Faustina Bertollo e Marietta Maga dell’Associazione Archimenia.

 Stampa  Email

SUBBIANO POCHE NOVITA' SULLE INIZIATIVE POLITICO-AMMINISTRATIVE

vv

SUBBIANO ANCORA INCOMPLETO IL PANORAMA POLITICO LOCALE

Molte voci, alcune sicuramente sparse ad arte per innaturali finalità elettorali, voci che non è possibile riferire data la assoluta indeterminatezza. Però i tempi cominciano a stringere ed entro pochi giorni devono essere presentate le liste dei candidati.

 Stampa  Email

MICHELE TOCCHI ALL'UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA

UNIVERSITA’ DELL’ETA’ LIBERA – MICHELE TOCCHI PARLA DI ANDREA DEL VERROCCHIO E LEONARDO DAVINCI

Tanto giovanile entusiasmo nelle parole con cui Michele Tocchi ha descritto Leonardo e Andrea del Verrocchio suo maestro. Una relazione brillante e giovanile quella di Michele Tocchi, ma al tempo stesso profonda e erudita.

 Stampa  Email

UN VERO E PROPRIO SCIENZIATO ALL'UNIVERSITA' DELLA TERZA ETA'

una lezione semplice: un tema complicato, ersposto con una tale chiarezza da essere compreso anche da non esperti. Un altro successo dell'Università dell'età libera: UN VERO E PROPRIO SCIENZIATO, un uomo giovane, ben al di sotto dell'età dichiarata, dotato di una caratteristica rara ai tempi d'oggi: l'equilibrio.

di Domenico Aversa-psicologo

Con la sociologia della comunicazione è possibile crescere, ed è possibile conoscere sè stessi per confrontarsi con gli altri in maniera più profonda e consapevole. Questi, e altri ancora, sono stati i temi della Psicosintesi su cui si è dissertato all’Università dell'età libera di Capolona e Subbiano.
La Psicosintesi è un metodo ideato dallo psicologo fiorentino, e per un periodo nostro conterraneo Roberto Assagioli. Egli si proponeva essenzialmente uno scopo: offrire uno strumento pratico a tutti coloro che vogliono lavorare per trasformare la propria vita. I risultati di questo lavoro sono spesso sorprendenti e mostrano come sia possibile per ognuno di noi imparare a vivere in maniera più completa e soddisfacente. Se noi consideriamo la mente umana noteremo con facilità che essa è un composto di vari elementi, sensazioni, impulsi, desideri, emozioni, idee, intuizioni e via dicendo: alcuni elementi sono poi associati tra loro, altri invece sono in completa dissonanza... altri ancora vivono fianco a fianco... oppure estranei... è raro che la mente umana presenti quell’unità, quell’armonia organica che possiamo trovare nell’organismo fisico.
A prima vista la cosa appare se non proprio fattibile, almeno molto ardua. Assagioli notò che quando i vari elementi del nostro essere esistono senza connessione tra loro o sono in conflitto, ecco che nasce la sofferenza comunicativa, ovvero, quando viene a mancare l’equilibrio interno è difficile trovare un equilibrio esterno. Ma egli osservò anche che non appena questi elementi si armonizzano c’è in noi una sorta di liberazione, di benessere e percepiamo più chiaramente il significato della nostra vita.
Vedendo che questo processo tende a compiersi in modo naturale in tutti gli esseri umani, ma che assai spesso si blocca, Assagioli creò un sistema atto a evocare questo processo e a facilitarlo. Nacque così la Psicosintesi: un metodo pratico, aperto a tutti e applicabile in vari campi quali l’educazione mentale e comportamentale, la terapia e i rapporti interpersonali e sociali e a queste due sezioni sono stati dedicati i nostri incontri. Come canovaccio di lavoro ho preso in esame l’Odissea perché credo che sia il poema che racchiuda la totalità o quanto meno la straordinaria gamma di emozioni o di esperienze umane che si possano trovare nel rapporto interpesonale. La metafora che nasconde è utile a comprendere la struttura del rapporto ideale con le persone che ci circondano ed il percorso da fare per superare gli eventuali ostacoli che si frappongono tra loro e noi.
Credo che Omero scriva una sorta di guida perfetta con la quale suggerisce tutte le mosse ideali per ottenere il miglior risultato attraverso un cammino fortemente simbolico, irto di ostacoli, perché l’emotività di un confronto deriva anche dalle profondità del nostro essere, dall’inconscio, dall’irrazionalità, ed è possibile perdersi davanti a situazioni “apparentemente” assurde.
Navigare insieme ad Ulisse non è un semplicemente viaggio tra pagine quasi dimenticate ma un atto necessario se vogliamo fare qualche passo avanti nei rapporti umani e sociali. Dovremo affrontare consapevolmente le nostre “pecche”,dovremmo applicare la nostra maturità e in questo modo (forse) potremo raggiungere, per così dire, Itaca…

 Stampa  Email

SUBBIANO L'ASSESSORE BRUNO SBATTE LA PORTA E SE NE VA

L'ASSESSORE BRUNO SBATTE LA PORTA E SE NE VA

Sapevamo che c'era un po' di confusione, ma non credevamo fino a questo punto. La Sig.ra Nicoletta Bruno, avvocato del Foro di Arezzo, già vanto di questa amministrazione per il suo rilievo accademico, è uscita dalla maggioranza e si è dimessa da Assessore; il sindaco De Bari nel tentativo di attenuare il colpo ha dichiarato che lui stesso l'avrebbe espulsa dalla Giunta perchè nell'ultimo Consiglio comunale ha votato contro il bilancio di previsione, astenendosi.

 Stampa  Email

REATI ROM, ATTENZIONE PER PROPRIETARI DI AUTOMOBILI

UFFICIO STAMPA CARABINIERI

 

CARABINIERI DELLA STAZIONE CARABINIERI DI POPPI CONFISCANO 187 AUTOVETTURE UTILIZZATE
PER COMPIERE FURTI

  I Carabinieri della Stazione CC di Poppi hanno dato esecuzione al decreto di
confisca di 187 veicoli, emesso dalla Procura della Repubblica di Roma.
I fatti da cui è scaturita l’indagine risalgono al mese di maggio 2018 quando in occasione di un
tentato furto nel territorio di Poppi, la vittima era riuscita a fornire modello e targa dell’auto con la
quale due soggetti si erano dati alla fuga. Dall’analisi della targa era emerso come l’auto fosse
intestata ad un cittadino egiziano 55enne; ulteriori accertamenti facevano emergere come lo
stesso fosse intestatario di 187 veicoli. L’indagine portava a verificare come il cittadino egiziano
fosse un mero prestanome di famiglie ROM, residenti nei campi nomadi della periferia di Roma.
Infatti gli accertamenti permettevano di verificare come a bordo degli autoveicoli, nel corso dei
controlli delle FF.PP. venivano trovati soggetti di etnia ROM, dediti ai reati contro il patrimonio e
con precedenti specifici per furti in abitazione, effettuati su tutto il territorio nazionale.
In buona sostanza i nomadi, anche con la complicità di alcune agenzie di pratiche auto della
capitale, intestavano fittiziamente gli autoveicoli al cittadino egiziano, falsificando documenti e le
firme autografe del prestanome, in modo che divenisse difficile risalire ai reali utilizzatori dei
veicoli.
Il cittadino egiziano veniva deferito in stato di libertà per falsità materiale e falsità ideologica.
Con il decreto emesso dalla Procura di Roma, in collaborazione con quella di Arezzo i 187 veicoli, di
diverso tipo e modello, sono stati tutti sottoposti a confisca, con il contestuale divieto di poter
procedere a strumentali passaggi di proprietà.

 Stampa  Email

SUBBIANO IL 7 APRILE "COMMERCIANTI PER UN GIORNO"

SUBBIANO TRADIZIONALE “COMMERCIANTI PER UN GIORNO”

Una grande festa, quella del 7 aprile prossimo per le vie della vecchia Subbiano (Via Roma, Piazza Carducci, Viale Martiri, Via Verdi). Un appuntamento simpatico e gradito da tutti i subbianesi del capoluogo e delle frazioni.

 Stampa  Email

ASTUZIE E FURBIZIE ASSURDE: I CARABINIERI VIGILANO

Comando Provinciale Carabinieri di Arezzo

COMPAGNIA CARABINIERI DI AREZZO. CASTIGLION FIBOCCHI: AVEVA COPERTO LA TARGA DELLA SUA AUTO CON DEL NASTRO ADESIVO, CIRCOLANDO ALLA GUIDA DELLA STESSA UBRIACO E CON PATENTE SOSPESA.

I militari della Stazione di Castiglion Fibocchi, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio, hanno proceduto alla denuncia a p.l. di un uomo albanese, classe 1996, poiché trovato alla guida della propria auto con una targa parzialmente coperta, in stato di ebrezza e con patente sospesa.Nel corso del servizio, i militari operanti, impegnati nel controllo di persone e mezzi nel territorio del Comune di Castiglion Fibocchi, notavano un autovettura che circolava con una targa su cui era apposto del nastro biadesivo che occultava parzialmente i caratteri.Approfondendo il controllo sul conducente, lo stesso risultava gravato da un provvedimento di sospensione della patente. Inoltre, siccome i carabinieri avevano sentore che l’uomo stesse guidando sotto l’influenza di bevande alcoliche, lo sottoponevano al test dell’etilometro, il quale dava esito positivo.L’uomo, quindi, veniva denunciato all’A.G. per guida in stato di ebrezza, uso di targa manomessa e uso di atto falso. Inoltre la sua auto veniva sequestrata ai fini della confisca.

 Stampa  Email

SUBBIANO L'ULTIMO CONSIGLIO COMUNALE

SUBBIANO CONSIGLIO COMUNALE

Sabato 30 marzo alle ore 12,00 in prima convocazione e domenica 31 marzo alle ore 9,00 in seconda convocazione si terrà una riunione del Consiglio comunale di Subbiano.

Presumibilmente la prima convocazione andrà deserta e tutto si svolgerà domenica dalle 9,00 in poi.

 Stampa  Email

SUBBIANO GRANDI MANOVRE PER LE CANDIDATURE A SINDACO

SUBBIANO GRANDI MANOVRE PER LA CARICA DI SINDACO

SEMBRA, RIBADIAMO SEMBRA, CHE L’ATTUALE COSIDDETTA MAGGIORANZA ABBIA DECISO DI PRESENTARE UNA LISTA PER LE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE: candidato Sindaco sarebbe la Signora Beatrice Benelli, già Consigliere comunale della compagine De Bari, ingegnere, anzi Presidente dell’Ordine provinciale degli ingegneri di Arezzo e provincia. Di questa persona, che ha rappresentato la frazione di Chiaveretto nella passata legislatura, abbiamo lungamente parlato in articoli precedenti e l’abbiamo invitata a distinguersi dai suoi compagni di Consiglio comunale perché in 5 anni non hanno preso alcuna iniziativa per la sua frazione. Comunque questa sembra la scelta.

Altra notizia, o meglio non notizia, che si riferirebbe ad una candidatura del gruppo che sì è dato il nome di "orgoglio subbianese" (composta da Dario Orlandi,Vasco Bobini, Luciano Maestrini, Giovanni Mattesini, Lorenzo Franceschi): sembra che questo raggruppamento abbia candidato alla carica di Sindaco il Sig. Dario Orlandi: abbiamo in proposito intervistato telefonicamente l'interessato ed egli ci ha detto che è pur vero che ha dato, in passato, la sua disponibilità, ma che attualmente ancora non c'è niente di vero, niente di ufficiale e che appena sarà in grado di avere qualche notizia sicura, ci avvertirà.

Grande ebollizione dunque: aspettiamo con ansia le notizie dal PD e dagli altri esponenti della sinistra oltre che dal "deus ex machina" Ilario Maggini.

 Stampa  Email

INTERVENTI AGRICOLI ABUSIVI

REGIONE CARABINIERI FORESTALE “TOSCANA
_________________

COMUNICATO STAMPA
E’ in corso in Comune di Bibbiena il sequestro preventivo da parte dei Carabinieri Forestali di una vasta
area agricolo-forestale oggetto di tagli boschivi abusivi, con trasformazione non autorizzata di 14 ettari di
bosco in seminativo e realizzazione illecita di oltre 4000 metri di strade.

 Stampa  Email

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.