NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

SUBBIANO POCHE NOVITA' SULLE INIZIATIVE POLITICO-AMMINISTRATIVE

vv

SUBBIANO ANCORA INCOMPLETO IL PANORAMA POLITICO LOCALE

Molte voci, alcune sicuramente sparse ad arte per innaturali finalità elettorali, voci che non è possibile riferire data la assoluta indeterminatezza. Però i tempi cominciano a stringere ed entro pochi giorni devono essere presentate le liste dei candidati.

 Stampa  Email

MICHELE TOCCHI ALL'UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA

UNIVERSITA’ DELL’ETA’ LIBERA – MICHELE TOCCHI PARLA DI ANDREA DEL VERROCCHIO E LEONARDO DAVINCI

Tanto giovanile entusiasmo nelle parole con cui Michele Tocchi ha descritto Leonardo e Andrea del Verrocchio suo maestro. Una relazione brillante e giovanile quella di Michele Tocchi, ma al tempo stesso profonda e erudita.

 Stampa  Email

OPERAIO INFEDELE, RUBAVA ORO

v

Comando Provinciale Carabinieri di Arezzo- comunicato stampa

COMPAGNIA CARABINIERI DI AREZZO: DUE ARRESTI NELLA GIORNATA DI IERI, UN ALBANESE
TROVATO CON 70 GRAMMI DI COCAINA E UN OPERAIO CHE RUBAVA ORO DALLA DITTA ORAFA
PER CUI LAVORAVA.

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Arezzo, nell’ambito di specifici servizi
di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di due persone,
una per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e un’altra per furto aggravato e
ricettazione.

 Stampa  Email

SUBBIANO MA ILARIO MAGGINI CHE FA ?

SUBBIANO – L’INCOGNITA MAGGINI

Presto i subbianesi saranno chiamati a votare per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale; in giro si sentono voci, le più disparate su liste e sindaci (in una lista sembra che ci siano almeno dieci candidati sindaco) ; non possiamo seguirle tutte e d’altra parte sono vicende tanto vaghe che difficilmente sarebbe possibile seguire sul piano redazionale.

Quello che invece ci premerebbe conoscere e anche ai nostri lettori è: “… ma il sig. Maggini che fa ?” Infatti questa ci sembra la personalità più indicata per quella carica; anche la gente interpellata in proposito sembra orientata massimamente verso questa persona sentiamo in continuazione espressioni tipo: “.…se ci fosse stato il Maggini, la piscina non l’avrebbero chiusa….” …con il Maggini il tetto del ristorante della Proloco non sarebbe stato demolito …” oppure: “…il Maggini non avrebbe distrutto la casa colonica di Pilli…”Tutti fatti reali che accreditano questa figura come candidato ideale alla carica di Sindaco. Ma lui che fa? Che cosa pensa ? che dice? Che intenzioni ha ? I giochi sono in corso di realizzazione ed egli non può sottrarsi dal manifestare i suoi intendimenti, glielo chiediamo nella convinzione di rappresentare la totalità dei subbianesi.

 Stampa  Email

IL RICICLO DEGLI ALIMENTI: UN COMUNE VIRTUOSO

UN C OMUNE VIRTUOSOE IL RICICLO DEGLI ALIMENTI

Il comune di Pont Saint Martin è in Italia e più precisamente in val d’Aosta parlano una lingua simile al francese, ma sono vicinissimi, geograficamente, a Biella e ad Ivrea.E’ Italia ed hanno le stesse leggi che abbiamo noi.

 Stampa  Email

CAPOLONA NOMINATI I MEMBRI INTERNI DELLA C.U.

CAPOLONA NOMINA DEI MEMBRI INTERNI DELLA C.U.

Il Comune di Capolona ha nominato, nelle persone di Sindaco e Gianluca Norcini per la maggioranza e Sario Dini per la minoranza, i membri interni ,cioè di derivazione dal Consiglio comunale, della cosiddetta Commissione Urbanistica.

La Commissione Urbanistca è una importante derivazione amministrativa del comune: da lì partono tutte le decisioni relative al territorio comunale e alle scelte delle varie destinazioni delle aree, atti che verranno poi esaminati e decisi dal Consiglio comunale. La legge prevede che in essa vi siano dei tecnici e dei  Consiglieri; ebbene i membri tecnici verranno scelti dal C.C.

A rappresentare il Consiglio ci saranno il Sindaco Mario Francesconi, Presidente della Commissione, nonchè l'Assessore Gianluca Norcini ed il Consigliere Sario Dini. Segretario sarà l'arch. Frosini, dipendente comunale.

 Stampa  Email

CAPOLONA IL COMUNE SPONSORIZZA EVENTI SPORTIVI

CAPOLONA EVENTI SPORTIVI SPONSORIZZATI DAL COMUNE

Con alcuni atti di tempi diversi il Comunedi Capolona ha manifestato la sua simpatia e disponibilità ad alcune iniziative che coinvolgono il territorio comunale: “Ardita” e “Bicinfiera” una manifestazione ciclistica organizzata dall’A.S.D. Gli arditi del ciclismo di Arezzo: una passeggiata ciclistica di 30 – 50 o 80 chilometri con partenza da Poti e che passa anche da Castelluccio, appunto, territorio di Capolona Le date: 22, 23 e 24 marzo prossimi.

Il giorno 23marzo si terrà una passeggiata da Giovi a Pieve a Sietina e Busenga organizzata da "Nuove acque" e "Legambiente"in occasione della Giornata mondiale dell'acqua. Un percorso che si svolgerà quasi totalmente in comune di Capolona.

Infine, ma non ultimo per importanza, "Sportgiocando Gioco sport" una iniziativa del CONI che ha visto Capolona partecipare negli anni passati,che intende perseguire  un progetto, del CONI appunto, per la realizzazione di attività di educazione fisica nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole primarie con la presenza di personale qualificato (reperito dal CONI) e con eventuale previsione di attivare nuovi interventi nelle scuole dell'infanzia e terze classi primaria. 

 

 Stampa  Email

FALSO COMMERCIALISTA OCCULTAVA PROVENTI AL FISCO

v

Guardia di Finanza

Comunicato stampa

GUARDIA DI FINANZA AREZZO: SCOPERTA PROFESSIONISTA CHE
OCCULTAVA PROFITTI PER OLTRE 1,5 MILIONI DI EURO
CONFERENDOLI IN 5 TRUSTS APPOSITAMENTE CREATI PER
SOTTRARSI ALLA PROCEDURA ESECUTIVA DEL FISCO.

miilitari della Compagnia della Guardia di Finanza di San Giovanni Valdarno hanno dato
esecuzione, su ordine della Procura della Repubblica di Arezzo, ad un decreto emesso dal
G.I.P. del Tribunale aretino, finalizzato al sequestro preventivo per giungere alla confisca
delle disponibilità liquide per la somma di euro 529.453,70 confluiti fittiziamente in trusts
creati da una consulente del lavoro che esercitava l’attività abusiva di “commercialista” e
che era debitrice dell’erario della somma complessiva di euro 911.939.
Il trust è un istituto del sistema giuridico anglosassone, utilizzato anche in Italia, che serve
a regolare diversi rapporti giuridici e patrimoniali e, spesso, a isolare e proteggere
patrimoni.
Il provvedimento di sequestro scaturisce dalle indagini condotte dai finanzieri sotto il
costante coordinamento della locale Procura della Repubblica, Dott. Andrea Claudiani, nei
confronti di una professionista valdarnese, solita presentare la propria dichiarazione dei
redditi con ricavi pari a zero.
Le investigazioni hanno svelato come la professionista, al fine di rendere inefficace la
procedura di riscossione coattiva da parte dell’Erario, avesse creato 5 sham trusts in
qualità di disponente (colui che promuove / istituisce il trust e, nel caso degli sham trusts,
che ne dispone come cosa propria), nei quali faceva confluire i ricavi derivanti dall’attività
professionale svolta senza scontare le dovute imposte.
La non genuina finalità delle operazioni architettate non è passata inosservata alle
Fiamme Gialle aretine, da tempo impegnate nell’individuazione di potenziali condotte volte
alla lesione delle garanzie patrimoniali erariali e perpetrate da soggetti economici della
provincia: analizzando la documentazione contabile della professionista, è, infatti, venuto
alla luce come la stessa avesse presentato le dichiarazioni annuali con un reddito pari a
zero pur avendo emesso fatture per l’attività professionale di “commercialista” per importi
rilevanti, i cui ricavi confluivano direttamente su conti correnti intestati a Trusts,
appositamente creati dalla stessa come disponente e dei quali continuava ad avere un
potere di ampia gestione e controllo.
La creazione dei trusts è così risultata essere stata attuata al solo fine di sottrarre alla
procedura di riscossione coattiva il patrimonio immobiliare e mobiliare: la professionista è
stata, dunque, denunciata alla Procura della Repubblica di Arezzo per il reato di
sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, autoriciclaggio, esercizio abusivo
della professione e dichiarazione infedele.

Le attività d’indagine eseguite si collocano tra quelle volte ad individuare i contesti più
strutturati e peculiari di frode, aggredendo i patrimoni accumulati illecitamente, a tutela
dell’economia legale, dell’Erario e dei soggetti puntualmente ottemperanti agli obblighi
fiscali, in un’ottica di stretta sinergia con l’Autorità Giudiziaria e in aderenza alle direttive
del Comando Generale. In tale ottica sono stati proposti a tassazione, al competente
ufficio finanziario elementi positivi di reddito non dichiarati per complessivi 1.500.000 euro
ed Iva dovuta per oltre 300.000 euro.

 Stampa  Email

SUBBIANO GRANDI MANOVRE PER LE CANDIDATURE A SINDACO

SUBBIANO GRANDI MANOVRE PER LA CARICA DI SINDACO

SEMBRA, RIBADIAMO SEMBRA, CHE L’ATTUALE COSIDDETTA MAGGIORANZA ABBIA DECISO DI PRESENTARE UNA LISTA PER LE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE: candidato Sindaco sarebbe la Signora Beatrice Benelli, già Consigliere comunale della compagine De Bari, ingegnere, anzi Presidente dell’Ordine provinciale degli ingegneri di Arezzo e provincia. Di questa persona, che ha rappresentato la frazione di Chiaveretto nella passata legislatura, abbiamo lungamente parlato in articoli precedenti e l’abbiamo invitata a distinguersi dai suoi compagni di Consiglio comunale perché in 5 anni non hanno preso alcuna iniziativa per la sua frazione. Comunque questa sembra la scelta.

Altra notizia, o meglio non notizia, che si riferirebbe ad una candidatura del gruppo che sì è dato il nome di "orgoglio subbianese" (composta da Dario Orlandi,Vasco Bobini, Luciano Maestrini, Giovanni Mattesini, Lorenzo Franceschi): sembra che questo raggruppamento abbia candidato alla carica di Sindaco il Sig. Dario Orlandi: abbiamo in proposito intervistato telefonicamente l'interessato ed egli ci ha detto che è pur vero che ha dato, in passato, la sua disponibilità, ma che attualmente ancora non c'è niente di vero, niente di ufficiale e che appena sarà in grado di avere qualche notizia sicura, ci avvertirà.

Grande ebollizione dunque: aspettiamo con ansia le notizie dal PD e dagli altri esponenti della sinistra oltre che dal "deus ex machina" Ilario Maggini.

 Stampa  Email

INTERVENTI AGRICOLI ABUSIVI

REGIONE CARABINIERI FORESTALE “TOSCANA
_________________

COMUNICATO STAMPA
E’ in corso in Comune di Bibbiena il sequestro preventivo da parte dei Carabinieri Forestali di una vasta
area agricolo-forestale oggetto di tagli boschivi abusivi, con trasformazione non autorizzata di 14 ettari di
bosco in seminativo e realizzazione illecita di oltre 4000 metri di strade.

 Stampa  Email

TEMPI DURI PER EVASORI DEL FISCO ! LA FINANZA VIGILA

Comunicato STAMPA

GUARDIA DI FINANZA AREZZO

DISARTICOLATA
UN’ORGANIZZAZIONE D’IMPRESE, ALCUNE CON RESIDENZA
FITTIZIA IN PAESI A FISCALITA’ PRIVILEGIATA. 22 MILIONI DI
EURO EVASI. 4 DENUNCIATI

Dal costante controllo economico del territorio e dall’incrocio delle risultanze con le banche dati in uso al Corpo, è stato possibile individuare un imprenditore valdarnese che aveva solo formalmente trasferito la propria residenza all’estero e che, attraverso un gruppo di imprese, intestate a propri familiari e prestanomi, con ramificazioni in Paesi esteri, anche a fiscalità privilegiata, operava nella produzione e commercializzazione di calzature di alta moda.

 Stampa  Email

UNIVERSITA' DELL'ETA' LIBERA SEMPRE PERSONALITA' ECCEZIONALI

UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ SEMPRE PERSONALITA’ECCEZIONALI

Quello che c’è di bello è il clima familiare che si instaura tra il professore e gli “alunni”. Niente sussiego, niente distanza, neanche una vera e propria lezione: un dialogo senza alcuna prosopopea in cui un cattedratico parla di argomenti interessanti e gli “alunni”che ascoltano e intervengono quando c’è da intervenire. Lunedì 18 marzo ultimo scorso è toccato al Prof.Mauro Pisini, un 56 enne che dimostra la metà dei suoi anni, un Professore cattedratico estremamente appassionato del latino e del greco, siamo al livello che il prof. Pisini potrebbe parlare in latino o in greco antico con assoluta facilità. Ha trattato di Poggio Bracciolini e le sue “Facetiae”. Alla presenza del Prof. Piero Redi, Rettore Magnifico della Scuola che era presente tra il pubblico. Il relatore ha innanzitutto posto la figura del letterato nel mondo e nell’epoca in cui è vissuto; ha fatto un lungo ed appassionato esame dell’origine dell’opera ed ha letto alcune “fabulae”. Caratterisica quella della giovane sposina, la quale lamentandosi della scarsità delle dimensioni dell'attributo maschile del marito appena sposato, induce il marito ad estrarre il suo attributo e porlo sopra la tavola alla presenza di molti convitati e convitate. Questi osservarono che invece le dette dimensioni erano di tutto rispetto... anzi.... Al che la giovane sposa afferma:  " ...ma io avevo visto un somaro che lo aveva lungo e pensavo che l'uomo, in quanto uomo, lo avesse più lungo..."oppure quella del curato di campagna, il quale, dopo aver seppellito il proprio cane morto nel cimitero degli umani, al Vescovo  (avido)  che gli contestava la cosa dice: " Eccellenza, il mio cane era più che umano tant'è vero che, prima di morire, aveva destinato questi 50 ducati d'oro per Vostra Signoria"e gli porse i 50 ducati. Il prete venne assolto da tutto e poté tornare indenne alla sua parrocchia.

Novelle raccontate con un tono lieve dal Prof. Pisini, una lettura in italiano ( al relatore non fa differenza leggere in italiano o in latino) che esprime tutta quella garbata ironia che Bracciolini ha voluto dare alla sua opera. </span></p> <p><span style="font-size: 14pt;">La lezione è stata molto apprezzata dall'auditorio ed è stata salutata da una notevole quantità di ripetuti applausi.

 Stampa  Email

SUBBIANO E LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

SUBBIANO TACCUINO ELETTORALE

Da “ Arezzo Notizie“Giornale on-line in una carrellata di notizie relativa alla presentazione di candidati per le prossime elezioni amministrative pronostica per Subbiano: “ Antonio De Bari, attuale sindaco del comune casentinese , potrebbe essere disposto a candidarsi per un secondo mandato.

 Stampa  Email

CAPOLONA ASSUNZIONE DI UN LAVORATORE A TEMPO

CAPOLONA UN LAVORATORE PROVVISORIOADDETTO ALLA MANUTENZIONE

Il Comune di Capolona assumerà per un tempo definito di sei mesi un operaio manutentore e addetto ad interventi su giardini ed immobili comunali munito di patente B o C scegliendolo tra i lavoratori titolari di trattamento speciale di disoccupazione o di trattamento di integrazione salariale.  Al lavoratore verrà corrisposto un compenso uguale alla ordinaria retribuzione dei dipendenti e verranno versati i contributi vari ad INPS ed INAIL.

La sua attività sarà per non meno di 20 ore settimanali, mai più di otto ore giornaliere e, in caso di attività, mai sopra le 36 ore settimanali, verrà assunto particolare impegno di spesa maggiorativo. L’utilizzazione del lavoratore in oggetto non determina l’istaurazione di un rapporto di lavoro stabile con l’Ente.

 Stampa  Email

SUBBIANO PISCINA COMUNALE E VIZI OCCULTI

vv

DIFETTI E VIZI OCCULTI NELLA PISCINA

Con atto n.18 del 9-3.2019 la G.M. del Comune di Subbiano, su istanza della ditta interessata, ha incaricato il responsabile dei lavori pubblici Ing. Jr. Laura Paolucci di individuare gli eventuali vizi occulti nel complesso della piscina comunale.

La piscina, di proprietà dei comuni di Subbiano e Capolona è stata assegnata in gestione a ditta specializzata del settore risultata assegnataria a seguito di bando pubblico.Tra gli oneri a carico dell’assegnatario è prevista la realizzazione, a sue spese, di tutta una serie di lavori. In corso d’opera (i lavori sono iniziati) sarebbero stati individuati altri comparti in cui è necessario intervenire mediante rimozione di danni non immediatamente visibili.Ebbene il Comune ha incaricato l'ing.Paolucci di accertare l'esistenza di questi vizi occulti e, insieme alla Ditta che gestisce la piscina, dovrà indicare quali opere siano necessarie per eliminare i detti vizi nonchè la spesa necessaria per quella operazione. L'importo dei lavori non verrà rimborsato in maniera monetaria, ma mediante allungamento della concessione proporzionale alla spesa sostenuta. Cioè il gestore prolungherà la sua gestione oltre la regolare scadenza contrattuale di un tempo proporzionale alla somma, indviduata dall'Ing. Paolucci di concerto con il gestore,spesa per sanare i detti vizi.

Da questo giornale abbiamo più volte denunciato l'opacità dell'operazione: alcuni anni fa quando il comune assegnò la piscina al precedente gestore, essa piscina era perfettamente funzionante; è stata restituita piena di magagne, ora vengono fuori addirittura vizi occulti, ma il Comune che fa ? Non dovrebbe richiedere i danni al vecchio gestore ? oppure esiste in proposito una qualche oscura motivazione invisibile ?

 

 Stampa  Email

ATTENZIONE A ETILOMETRI ED ARMI

Comando Provinciale Carabinieri di Arezzo

Valdarno. Le attività dei Carabinieri negli ultimi giorni: 6 le
denunce.

I militari della Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Giovanni
Valdarno nella scorsa settimana hanno denunciato in stato di libertà un cittadino
italiano ma di origine nigeriana, con numerosi precedenti penali a suo carico, per
“rifiuto accertamento guida sotto influenza dell’alcool”.
L’uomo, fermato per un normale controllo della circolazione stradale rifiutava di
sottoporsi al test dell’etilometro. A causa di tale comportamento sospetto i
Carabinieri decidevano quindi di sottoporlo a perquisizione personale e domiciliare,
trovandogli quarantuno grammi di Marijuana, detenuta ai fini di spaccio e per la
quale lo stesso ha ricevuto la seconda denuncia.
I Carabinieri della Stazione di Terranuova Bracciolini hanno denunciato in stato di
libertà un impiegato italiano resosi responsabile di mancata esecuzione di un
provvedimento del giudice poiché non avrebbe riportato i figli minori alla moglie
dalla quale si è separato dopo aver trascorso con loro il week-end. L’uomo infatti
avrebbe dovuto riportare i figli a casa della moglie, in ossequio a quanto disposto
dalla Autorità Giudiziaria con sentenza passata in giudicato.
Per lo stesso tipo di inosservanza, ma con una fattispecie diversa, nonché per furto,
sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Montevarchi due conviventi
italiani, un uomo (pregiudicato) ed una donna, i quali una volta nominati custodi dal
giudice di un immobile in fase di pignoramento, lo consegnavano alla persona
avente diritto dopo aver asportato l’impianto di videosorveglianza, di depurazione
ed aspirazione dell’aria, oltre ad alcuni mobili arrecando così un danno superiore ai
trentaseimila euro.

Per finire, i Carabinieri della Stazione di Castelfranco Piandiscò hanno proceduto a
deferire in stato di libertà un operaio italiano in possesso di un’arma da fuoco
regolarmente denunciata ma per la quale era da tempo scaduto il porto d’armi
senza mai essere stato rinnovato. L’uomo aveva inoltre cambiato la residenza, senza
rinnovare la denuncia dell’arma presso la nuova abitazione.

 Stampa  Email

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

  SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

 

 

scnotizielogo300

   SPAZIO LIBERO PER SPONSOR

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.