• Home
  • Politica
  • AVVOCATO MARRAGHINI LEGALE DI CAPOLONA NELLA CAUSA DELLA PISCINA

AVVOCATO MARRAGHINI LEGALE DI CAPOLONA NELLA CAUSA DELLA PISCINA

AVVOCATO MARRAGHINI LEGALE DI CAPOLONA NELLA CAUSA      

                                             DELLA PISCINA

La Giunta comunale di Capolona ha nominato l’Avv. Enrico Marraghini di Arezzo in rappresentanza del Comune nella causa che è stata promossa dalla U.I.S.P. Arezzo per il risarcimento danni conseguenti l’erroneo affidamento della gestione della piscina consorziale di Subbiano all’attuale gestore

. Questa causa deriva da un’altra causa che, sempre l’U.I.S.P., aveva a suo tempo promossa e vinta contro i comuni di Subbiano, Capolona e Castiglion Fibocchi. Come più volte scritto su queste colonne, si tratta di una questione annosa e delicata in cui si ritrovano coinvolti i tre comuni in seguito ad un errore che venne commesso dalla commissione che, all’epoca, aggiudicò la gestione della piscina alla Ass.ne Arezzo nuoto, con ciò commettendo un grosso errore. Insomma la gestione doveva essere assegnata alla UISP e non le venne assegnata. Oggi la UISP chiede i danni. La richiesta danni è rivolta in solido ai tre comuni ed al Sig. Mario Moretti che all’epoca era il funzionario del Comune di Castiglion Fibocchi che curò la pratica in quanto responsabile dell’allora esistente Ufficio Unico di Subbiano-Capolona-Castiglion Fibocchi. Una vicenda che si spiega male e si comprende ancora peggio.

Fatto sta che i tre comuni si sono incontrati con i rispettivi avvocati ed insieme hanno deciso che ognuno doveva dotarsi di un proprio avvocato. Subbiano aveva scelto l’Avv. Filippo Donati di Firenze. A questi fu posto il quesito se la UISP avesse o meno il diritto di richiedere il risarcimento ed egli rispose che no, non aveva alcun diritto per prescrizione a seguito del decorso del tempo. In altre parole l’Avvocato affermò che essendo trascorso un certo numero di anni, la UISP non aveva più diritto a niente. Tutto ciò è contenuto nelle premesse della citata delibera di G.M. n. 88 del 12 giugno 2015. Le premesse contengono anche una esemplare esposizione dei motivi di diritto che sostengono la scelta effettuata dalla Giunta stessa nel conferimento dell’incarico anche con riferimento alle recenti leggi anticorruzione. Premessa questa breve cronistoria che si è cercato di rendere il più accessibile possibile al pubblico dei lettori, riportiamo una parte del dispositivo in cui la Giunta Municipale

delibera

1)…omissis…

2)d’individuare l’Avv. Enrico Marraghini del Foro di Arezzo il professionista di fiducia a cui affidare l’incarico professionale di patrocinio legale del Comune di Capolona nella gestione del contenzioso nascente dal ricorso innanzi al TAR Toscana interposto dalla UISP, comitato territoriale di Arezzo, tendente ad ottenere l’ottemperanza e il risarcimento del danno a seguito della sentenza n. 01172, emessa dal TAR Toscana, sezione 1.

3) di dare atto che l’Avv. Marraghini si è dichiarato disponibile all’assunzione del suddetto incarico per l’importo di euro 10.000,00 compresi gli oneri di legge.

4) 5) 6) 7) 8) …omissis….

Sicuramente anche il Comune di Subbiano e di Castiglion Fibocchi dovranno pagare un conto ai propri avvocati e questo è un costo per i cittadini, ma il problema più grosso, come più volte qui richiamato, è la necessità di trovare un rimedio, oggi per allora, alla errata assegnazione della gestione all’attuale associazione.

 Stampa  Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Autorizzazione del tribunale di Arezzo n. 5 rilasciata in data 25 settembre 2014

Direttore responsabile e proprietario del sito web: Francesco Martini ordine nazionale giornalisti n. 153301

 

 

United Kingdom Bookmaker CBETTING claim Coral Bonus from link.